ASCOLI PICENO – Non solo calcio. Potrebbe essere questo lo slogan della politica adottata dall‘assessorato allo sport del comune di Ascoli. Viste le iniziative e i progetti messi in campo negli ultimi mesi, infatti, è sempre più crescente l’attenzione verso discipline cosidette minori, ma che, tra gli ascolani, stanno guadagnando terreno in fatto di conoscenza e iscritti a scapito del mondo del pallone. E da sabato in città sorgerà una nuova palestra dedicata ad uno sport particolare: l’arrampicata sportiva. E’ previsto alle 17.30 il taglio del nastro presso la struttura di via De Dominicis (zona campo scuola) per quella che, come si leggerà, sarà tra le migliori palestre italiane di arrampicata.

L’offerta sportiva per Ascoli cresce – esordisce l’assessore allo sport Massimiliano Brugni, che ha ricevuto al palazzo comunale Valerio Liberi, presidente dell’associazione sportiva ‘Anime Verticali Avis‘ che gestirà l’impianto -. Oltre ad aver permesso di ridare alla cittadinanza due strutture come il centro sportivo di Tofare e il pattinodromo ‘Pallotta’, da fine giugno il comune ha messo in piedi manifestazioni sportive di primissimo livello: dal free style allo Squarcia con 2500 persone, ai Mondiali di pattinagggio, finendo con la recente ‘Notte azzurra dello Sport’. E la nascita di questa nuova palestra è data dalla nostra volontà di aiutare un’associazione sportiva ‘fiore all’occhiello’ ed esempio per le altre. Per questi ragazzi la passione e l’attaccamento allo sport, oltre che alla comunità, è tutto. Basta vedere come stanno lavorando e come hanno lavorato per garantire l’accesso e l’apertura da sabato. Prima – spiega ancora l’assessore – erano imprigionate in strutture altrui e troppo piccole per le loro iniziative, molte delle quali svolte all’aperto. Ecco perché la nostra prerogativa è la loro crescita“.

La nuova palestra di arrampicata sportiva sorgerà in una delle strutture di via De Amicis, vicino al campo di atletica ‘Bracciolani’, in una zona che, secondo gli obiettivi dell’amministrazione, ospiterà la nuova ‘Cittadella dello Sport‘. Nel giro di pochi metri, infatti, c’è l’attuale Centro di Medicina dello sport, mentre a breve si insedieranno la Fipav e la Figc. La struttura è di 500 metri quadri e possiede una superficie arrampicabile di 247 metri quadri. “La più grande in Italia – afferma con orgoglio Valerio Liberi -. Ve ne sono altre con simili caratteristiche, ma la nostra, compresi tutti i servizi e le discipline che potrà garantire, è unica. Tant’è che potrebbe ospitare anche i campionati del mondo“. E, pare che Brugni, dopo il successo degli iridati di pattinaggio, ci stia già pensando. Obiettivo: la Coppa del Mondo del 2014.

I costi di ristrutturazione, impiegati grazie a finanziamenti pubblici ma anche privati, si aggirano sui 150.000, mentre 14 sono stati i mesi di lavoro per riportare alla luce la struttura. “La palestra – continua Liberi – è aperta a tutti: il lavoro che abbiamo messo sul campo è stato per grandi e piccoli, di Ascoli o della vallata. Ma siamo pronti ad accogliere anche il Cai, il Soccorso Alpino e i vigili del fuoco. Inoltre faremo anche corsi gratuiti per alunni di scuole elementari e medie e dedicheremo ampi spazi anche ai disabili“. D’altronde, anche i numeri dell’associazione sportiva sono di tutto rispetto: 10 istruttori, 600 i frequentatori totali, di cui un centinaio i più assidui. Tra questi due baby campioni come Andrea Nardi (16 anni), settimo agli ultimi Mondiali, e Sara Giuseppetti (15 anni), dodicesima agli Europei. Ma cosa occorre per poter arrampicarsi? “Niente di che – spiega il n.1 di ‘Anime Verticali’ -. Si comincia dai quattro, cinque anni ed, essendo una disciplina che impegna tutta la muscolatura come il nuoto, è adatta anche permigliorare i difetti della postura, oltre che scoliosi, lordosi etc. Può, perfino, curare le vertigini“.

In conclusione, la palestra sarà oltretutto centro federale, per ospitare atleti italiani e stranieri, per i quali sono previsti alloggi appositi. L’appuntamento, dunque, è per sabato pomeriggio. La palestra aprirà già alle 16 per chiunque voglia assaggiare questo sport. Durante l’anno, invece, sarà accessibile dal lunedì al sabato dalle 14,30 alle 22. Per info: ‘www.animeverticali.com‘.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.633 volte, 1 oggi)