ASCOLI PICENO – Vista l’attuale congiuntura economica, trovare un impiego diventa un’impresa sempre più ardua, soprattutto per chi manca di una qualificazione specifica, ormai ritenuta biglietto da visita indispensabile dalla maggior parte dei datori di lavoro.

La Provincia di Ascoli, dimostrando un approccio concreto alle esigenze del cittadino che si affaccia sul mercato del lavoro, è riuscita a presentare una valida ed articolata offerta formativa, illustrata nel dettaglio lo scorso 18 Settembre dal Presidente Piero Celani e dall’assessore Aleandro Petrucci. Attenzione però, oggi, 2 ottobre, scade il termine per presentare la domanda di partecipazione al corso “Marketing turistico” e domani, 3 ottobre, sarà l’ultimo giorno a disposizione per aderire ai corsi in “Tecnico dell’accoglienza” (hostess e steward) e “Guida naturalistica”.

L’organizzazione dei corsi, resa possibile grazie ai finanziamenti del Fondo Sociale Europeo, è stata curata dal Centro locale per la Formazione di San Benedetto del Tronto. Le strutture didattiche, in cui si svolgeranno le lezioni, sono dirette dal dottor Alessandro D’Ignazi e dalla dottoressa Matilde Menicozzi, che si occupano della sede situata in via del Mare, e dalla dott.ssa Fiorenza Pizi a capo della sede di via Cagliari. Per maggiori informazioni è possibile reperire il personale del Centro al numero 0735 7667217.

Il corso in “Marketing turistico” è destinato a 25 allievi (più 5 uditori) che siano già operativi nel campo turistico, in enti pubblici o pro loco e che abbiano sviluppato una certa conoscenza del settore.
I corsi per guide naturalistiche rappresentano una novità atta a dotare il territorio Piceno di figure in possesso di una qualifica specifica per accompagnare i turisti. Poiché l’obiettivo è formare del personale esperto in due ambiti territoriali differenti, un corso si terrà ad Arquata del Tronto e sarà volto alla formazione degli operatori del versante montano, l’altro avrà luogo a San Benedetto del Tronto con particolare riguardo alla zona della Sentina.

Anche il percorso pensato per steward e hostess presenta un profilo particolarmente innovativo a livello nazionale, in quanto si incentra sulla formazione di personale di bordo in navi ed imbarcazioni turistiche. Altrettanto al passo con i tempi risulta il corso per operatori specializzati in pet therapy (terapia con gli animali), che sarà sviluppato in sinergia con l’ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno.

Dal 4 ottobre nel ventaglio di questa offerta, chiaro segnale di vicinanza della Provincia al cittadino abbattuto dalla crisi da parte della Provincia, rimarranno 54 corsi a frequenza gratuita tra cui: aiuto cuoco, pizzaiolo, Energy manager, tornitore, tecnico macchine utensili.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 219 volte, 1 oggi)