ASCOLI PICENO – Al via la II edizione del concorso “A Scuola di Turismo”, volto a sostenere idee innovative di valorizzazione e promozione turistica del territorio Piceno, rivolto agli studenti delle quarte classi delle scuole superiori secondarie della provincia di Ascoli Piceno, le cui sedi siano operative nei Comuni di competenza del Consorzio del Bacino Imbrifero del fiume Tronto. L’iniziativa è promossa dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Ascoli Piceno, in collaborazione con la Sezione Industria Alberghiera–Turismo e con il contributo del BIM Tronto, che mette a disposizione premi per un valore complessivo di 5mila euro alle scuole ed al gruppo di lavoro vincitori.

Dopo la I edizione, che ha visto ampia partecipazione delle scuole e presentazione di valide proposte progettuali, si ripropone una seconda edizione, dal titolo “A Scuola di Turismo – Piceno 2.0: nuova frontiera per la promozione del territorio”. Tra le novità principali: focalizzazione sulla comunicazione multimediale e distribuzione dei premi su più tematiche: 1° Premio, Premio Innovazione e Premio Presentazione.

Si sostengono progetti che siano in grado di contribuire alla conoscenza del territorio Piceno ed alla sua promozione turistica, attraverso proposte di tipo culturale, storico, eno-gastronomico, paesaggistico o legate alle tradizioni, volte a valorizzare le eccellenze del territorio, anche di natura industriale e/o artigianale, sfruttando i più moderni e multimediali linguaggi di comunicazione (Internet, social network, App, ecc.).

La partecipazione al concorso avviene in gruppo, composto da studenti appartenenti ad una stessa scuola. I gruppi delle scuole aderenti al progetto dovranno presentare entro il 27 marzo 2013 un business plan, unitamente ad una presentazione multimediale esplicativa dell’idea progettuale, da utilizzare per l’esame dei progetti da parte della Commissione di valutazione.

La data della cerimonia di premiazione si terrà entro il mese di maggio 2013; in tale occasione verranno comunicati i nomi delle Scuole vincitrici.

Tra le novità in serbo per la seconda edizione vi è anche la valutazione della presentazione del progetto dal punto di vista espositivo. Il gruppo avrà a disposizione una tempista prestabilita entro la quale esporre la propria idea progettuale, con l’ausilio di un video, di un’illustrazione grafica o mediante una presentazione multimediale.

Il Presidente del BIM, Luigi Contisciani, ha ribadito “l’interesse dell’Ente nel sostenere anche quest’anno idee “fresche” e generatrici di valore. Dopo i positivi risultati della I edizione, si vuole ulteriormente stimolare i ragazzi, che dovranno necessariamente avvalersi dei canali di comunicazione più vicini alla loro generazione”.

Franco Bucciarelli e Massimo Forlì, rispettivamente Presidenti provinciali del Gruppo Giovani Imprenditori e della Sezione Turismo di Confindustria Ascoli Piceno, hanno così commentato: “va riconosciuto il merito di questa iniziativa a Laura Cellini, Consigliere del Gruppo Giovani ed al Gruppo di Lavoro dalla stessa coordinato. Inoltre, volutamente anche la II edizione del concorso ha avuto come focus il turismo, una risorsa fondamentale per il Piceno; vengono così coinvolti i giovani, che sono il nostro futuro, sollecitando loro nuove idee e proposte, come possibili strumenti a sostegno del comparto, in un momento economico così delicato”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 244 volte, 1 oggi)