ASCOLI PICENO – Igino Cacciatori si è dimesso da presidente della Confcommercio provinciale di Ascoli. Il consiglio provinciale, nella seduta di lunedì 15 ottobre, nella seduta di lunedì 15 ottobre, presieduta dal vice presidente vicario Vittorio Alexis, ha preso atto, ratificandole, delle dimissioni del presidente. Sarà ora lo stesso Alexis a guidare temporaneamente l’associazione provvedendo,  così come prevede lo statuto, ad indire una nuova adunanza consiliare entro 90 giorni per nominare il nuovo presidente provinciale che resterà poi in carica fino al termine della “legislatura” in corso che terminerà nel 2015. Non sono previste dunque elezioni assembleari ed il nuovo presidente verrà scelto tra gli attuali membri di giunta, dopo che la stessa giunta sarà stata ricomposta con l’inserimento del nuovo presidente del consorzio fidi Ascomfidi, membro di diritto, che verrà già nominato il prossimo martedì, in quanto Cacciatori ha doverosamente presentato le proprie dimissioni anche da tale incarico.

Nel suo discorso di insediamento, molto apprezzato da tutti i presenti,  il presidente vicario Alexis, ha evidenziato la necessità di girare al più presto questa brutta pagina della storia della Confcommercio Picena, anticipando al consiglio stesso che la giunta si riunirà al più presto per individuare  il nuovo presidente, da sottoporre al voto del consiglio, senza attendere inutilmente il termine statutario dei 90 giorni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 236 volte, 1 oggi)