ASCOLI PICENO – Duemilatrecento paline posizionate su tutto il territorio provinciale, tra cui anche quelle elettroniche, in grado di garantire aggiornamenti in tempo reale. E ancora, circa 7000 opuscoli diffusi in maniera capillare con le informazioni e le tratte di percorrenza urbane ed extraurbane oltre ad un ampliamento dei punti di vendita dei biglietti.  Questa la strategia attivata con successo dalla Start e potenziata negli ultimi mesi per garantire la massima accessibilità, da parte degli utenti, a tutte le informazioni utili per l’uso dell’autobus.

“Informare l’utente è il nostro principale obiettivo, la nostra priorità, – spiega il presidente Alessandro Antonini – per far sì che possa utilizzare il bus nella maniera più efficace e corretta, ben sapendo quali sono i servizi a disposizione, gli orari, i collegamenti possibili e anche le eventuali attività collaterali dell’azienda”.

“Sono circa 2300, sul territorio provinciale, – prosegue Antonini – le paline posizionate in prossimità delle fermate e provviste di dettagliate informazioni sui luoghi ed orari di percorrenza. Inoltre, ad Ascoli, Comunanza, Castel di Lama, Folignano e San Benedetto sono stati installati tabelloni e paline elettroniche in grado di indicare in tempo reale le percorrenze, gli orari di arrivo ed i tempi di attesa dei vari autobus. Abbiamo intenzione, tra l’altro, di implementare ulteriormente le installazioni. Inoltre, sono stati diffusi circa 7000 opuscoli con la specifica di tutte le tratte di percorrenza urbane ed extraurbane”.

“Siamo a disposizione degli utenti – conclude il presidente della Start – anche per ogni specifica richiesta di informazioni o segnalazioni ed a tal proposito sono attivi i servizi di call center e numero verde.  Per quanto riguarda i punti vendita dei biglietti, per la prima volta, oltre alle normali 400 rivendite, quest’estate abbiamo anche coinvolto anche alberghi e chalet della costa per agevolare gli utenti”.

Infine, tutto il discorso dell’area informativa all’utenza sarà fortemente potenziato con l’entrata a regime della nuova autostazione di Ascoli, appena inaugurata, che sarà gestita proprio dalla Start.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 230 volte, 1 oggi)