MONTALTO MARCHE – Una serata eccezionale, quella di sabato al  Palazzetto dello Sport di Pozza per la nona edizione della rassegna corale “Cantare in Montagna. L’intervento iniziale è stato a cura dei cori locali: “Bec de Poza e Valfassa, fedeli interpreti della tradizione trentina e con quello conclusivo delle “Voches ed Ammentos” di Galtelli (Nuoro) dalla vocalità gutturale tipica dei cori sardi.

Il coro di Montalto, diretto dal maestro Patrizio Paci, ha poi,  ancora una volta, dimostrato tutto il suo valore con esecuzioni impeccabili ed espressive  ponendosi in posizione di rilievo di fronte ad un folto e preparatissimo pubblico, fatto di appassionati, coristi, maestri ed esponenti della coralità trentina, punto di riferimento per il canto popolare della montagna.

Nella giornata successiva i cantori hanno voluto omaggiare le Dolomiti recandosi al Passo Pordoi (2239 metri di altezza)dove, in una cornice mozzafiato, già in parte innevata, hanno intonato il Signore delle Cime.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 141 volte, 1 oggi)