ASCOLI PICENO – Che sia biologico vero. Si svolgerà ad Ascoli, il prossimo 30 ottobre, il primo appuntamento del progetto “Conoscere il biologico nelle Marche“, finanziato dalla Regione Marche: l’incontro si svolgerà presso la Casa Albergo Ferrucci alle ore 20:30 e sarà curata da Raimondo Cinciripini, delegato dell’Onaf, Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggi.
Il tema, appunto, sarà quello di riconoscere la qualità e difendersi dalle frodi in merito a latte e formaggi.

Quale, ad esempio la differenza tra il latte pastorizzato e il latte crudo? E il latte alta qualità? Cosa ci racconta l’etichetta del burro? Come valutare la qualità dei formaggi? E di fronte le frodi che troppo spesso colpiscono questo settore, può il consumatore, con l’assaggio, riconoscere se è di fronte a “una bufala” o meno? Tutte domande che un consumatore consapevole si pone quando si trova di fronte a prodotti importanti per la nostra dieta e la nostra cultura come il “Latte e formaggi” al centro del settimo appuntamento del Corso di formazione al consumo critico.

Data l’alta partecipazione degli appuntamenti precedenti si ricorda che la prenotazione obbligatoria.
I prodotti da assaggiare saranno quelli dell’azienda agricola Fontegranne di Belmonte Piceno.
Il progetto, promosso dalla Regione Marche, è coordinato a livello regionale dalla Rete dell’Economia Solidale Marchigiana, attraverso la collaborazione, di volta in volta, con le realtà presenti sul territorio. In questo caso, l’organizzazione ha visto coinvolto il locale Gruppo di Acquisto Solidale “Gasper”, il Comune di Ascoli Piceno, il Movimento Difesa del Cittadino, le ACLI e il Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione della Asur Area vasta n. 5 di Ascoli Piceno.

I prossimi appuntamenti
6 novembre – Ascoli Piceno, presso la Casa Albergo Ferrucci – “Il miele”, a cura del professor Leonardo Seghetti e di Domenico Stipa, presidente del Consorzio Apicoltori della Provincia di Ascoli, con la partecipazione di Gianluca Baiocchi, Comandante della Stazione di Comunanza del Corpo Forestale dello
Stato. Con degustazione.

13 novembre – Ascoli Piceno, presso la Casa Albergo Ferrucci – “L’olio e le olive”, a cura del prof. Leonardo Seghetti e di Silvia Biasotto, Movimento Difesa del Cittadino Marche. Con la degustazione a cura dei Produttori
Olivicoli dell’Italia Centrale.

20 novembre – Ascoli Piceno, presso la Casa Albergo Ferrucci – “Agricoltura biologica, nutraceutica e gruppi di acquisto solidale” a cura dell’agronomo Natale Reda.

A titolo di rimborso spese per le degustazioni sarà richiesto ai partecipanti un contributo di 5 euro.
Per tutte le informazioni si può fare riferimento all’indirizzo e-mail gasgasper@libero.it o contattare telefonicamente Annibale Marini al 3398439291, o Maria Silvia Santanchè al 392 9221585.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 478 volte, 1 oggi)