ASCOLI PICENO – Un nuovo episodio di violenza ha scosso il 235 Rav Piceno. Proprio nel luogo in cui prestava servizio Salvatore Parolisi, una soldatessa ventunenne è stata percossa selvaggiamente dal suo fidanzato, fino a fratturarle la mandibola.

Nunzio Calabrese, 27 anni, originario di Reggio Calabria, è stato arrestato dai Carabinieri per violenze ai danni della sua fidanzata. In seguito ad una furibonda lite, scoppiata tra i due perché lei voleva lasciarlo, Calabrese perde la testa, colpendola con una forza tale da fratturarle la mandibola. La giovane, anch’ella di origini calabresi, se la caverà con trenta giorni di prognosi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.182 volte, 1 oggi)