ASCOLI PICENO – Freddo, improvviso. Dall’estate all’inverno, senza passare per l’autunno. Temperature scese di 10 gradi in meno di 24 ore: dai venti abbondanti di domenica mattina alle minime sotto i 10 gradi tra domenica sera e lunedì. Ecco, allora che, a seguito di numerose richieste dei cittadini, amministrazioni pubbliche e scuole, il sindaco di Ascoli Guido Castelli ha autorizzato l’accensione degli impianti di riscaldamento, con una ordinanza sindacale da lunedì 29 ottobre a mercoledì 31 ottobre. Il tutto per una durata giornaliera non superiore a 6 ore, frazionabile in due o più sezioni.

Le previsioni ad Ascoli danno maltempo fino a mercoledì prossimo con temperature massime tra 11 e 14 gradi e minime che oscilleranno tra 7 e addirittura 4 gradi, fra lunedì e martedì. Il fine settimana però tornerà il sole e le temperature supereranno nuovamente i 20 gradi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 671 volte, 1 oggi)