ASCOLI PICENO – “Il Bilancio 2011 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno è stato
giudicato tra i primi tre eccellenti rendiconti in Italia per chiarezza, trasparenza ed efficacia”: così inizia il comunicato della Fondazione Carisap in merito a quanto deciso dalla giuria dell’Oscar di Bilancio per l’edizione 2012 del premio Ferpi – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana.

L’edizione 2012 ha registrato un aumento del numero dei partecipanti e “sopratutto, come sottolinea la Giuria, anno dopo anno, le organizzazioni migliorano la propria capacità relazionale e comunicativa”. La Giuria, che ha lavorato sul tema da aprile 2012 fino ad ottobre, è stata composta da: Angelo Provasoli, Professore Ordinario Università Bocconi, già Rettore della stessa Università, in qualità di presidente; Angelo Tantazzi, già presidente di Borsa Italiana, come vice presidente, e quindi da una lunga lista di componenti del settore bancario, giornalistico e finanziario italiano.

Il bilancio della Fondazione Carisap è stato selezionato tra i tre bilanci migliori ad uno dei quali, il 3 dicembre prossimo, sarà assegnato l’Oscar di bilancio edizione 2012. Sull’importante riconoscimento, il merito del quale va imputato principalmente alla struttura operativa della Fondazione, il Presidente Vincenzo Marini Marini ha dichiarato: “Nel rispetto dei nostri valori, lascio parlare – come sempre – i fatti: il bilancio della Fondazion è reputato tra i tre migliori. Questo importante e prestigioso riconoscimento ci riempie non solo di orgoglio e di soddisfazione, ma ci rassicura sulla correttezza della strada verso l’efficienza e la trasparenza e ci spinge a percorrerla con ancora maggior decisione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 440 volte, 1 oggi)