ASCOLI PICENO – “E-Commerce e social network per il business“: appuntamento venerdì 16 novembre al Polo Culturale di Sant’Agostino con inizio alle 16. “Un incontro importante e apprezzabile” ha commentato il primo cittadino ascolano Guido Castelli.

L’assessore al Commercio Massimiliano Di Micco ha dichiarato: “L’utilizzo dei social network è in costante crescita e questi assumono un ruolo strategico di rilievo nel commercio elettronico, in particolare riguardo ai feedback che creano interazione e conversazione sul prodotto. Dal 2004 sono state aperte 67 nuove attività di commercio, di cui 21 soltanto a partire da gennaio di quest’anno, e questo terzo convegno sull’E-commerce serve a rispondere alla grande richiesta proveniente dal settore. Infine, dopo l’incontro di venerdì verrà rilasciato un attestato di partecipazione”.

Il giornalista Renato Pierantozzi, interverrà all’evento discutendo di innovazione della comunicazione attraverso i social media: “Facebook e Twitter sono ormai radicati nelle nostre case: secondo l’ultimo rapporto Censis sulla comunicazione si stima che il 67,8% degli italiani conosce almeno un social network, quota che sale al 91,8% tra i giovani di età compresa tra i 14 e i 29 anni. Questi dati definiscono la continua evoluzione e la grande importanza che i social network hanno anche per la comunicazione. Discuteremo inoltre di come legarli al business nella maniera più proficua riguardo alla possibilità di ampliare il mercato e creare nuovi posti di lavoro, prendendo esempio dai grandi brand come Groupon”.

“Il fenomeno è reale e sempre in crescita – ha proseguito Enrico Corinti, che parlerà di strategie operative di sviluppo per l’E-commerce e i social media – e il nostro compito sarà quello di dare delle linee guida lavorando sul business legato alla rete. Forniremo una road map per chi vuole cominciare a fare E-commerce, dettagliando punto per punto i passi da seguire, analizzando successivamente le tecnologie ed i relativi costi per poter chiarificare gli aspetti tecnologici e strategici. In particolare verso i social network, discuteremo di come i grandi marchi si siano completamente aperti al feedback: chi acquista condivide poi in rete il prodotto, creando conversazione e relativo ritorno pubblicitario. Le diffidenze dello scorso decennio sul commercio elettronico sono state superate grazie agli operatori internet che hanno reso protetti i pagamenti, contribuendo a superare alcuni dogmi culturali legati alla sicurezza”.

Per chiudere l’incontro prende la parola Stefania Pandolfi, in sostituzione di Carlo Travaglini che discuterà di formazione sui social media e fondi interprofessionali: “I fondi interprofessionali finanziano attività formative erogate ai dipendenti e garantiscono una formazione necessaria per comprendere ed interagire con queste tematiche. Tali attività sono un’importante leva per lo sviluppo e la nascita di nuove professionalità, coniugando le esigenze aziendali formando personale interno. I fondi sono raccolti tra privati cui le aziende scelgono di aderire dando nuove opportunità allo sviluppo e alla crescita del territorio”.

Di seguito, il programma del convegno:

– l’innovazione della comunicazione attraverso i social Media, Renato Pierantozzi, Fores Marche

– presentazione dei principali social media e loro impiego per il business, Omar Cafini, Centro Adriatico Eventi

– evoluzione dell’e-commerce: gruppi di acquisto e coupon, Cinzia Fioravanti Etrek Viaggi

– strategie operative di sviluppo per l’e-commerce e social media, Enrico Corinti Webeing.net
– formazione sui social media e fondi interprofessionali, Carlo Travaglini Lian Consul

– presentazione di un esempio di successo di comunicazione attraverso i social media: Ascoli Da Vivere, Giuseppe Cinti Ascoli da Vivere

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 289 volte, 1 oggi)