ASCOLI PICENO – Anche la Rete degli Studenti di Ascoli parteciperà alla manifestazione che il 17 novembre richiama tutti i giovani per “La giornata mondiale dello studente“. Dopo “la notte bianca dello studente” di venerdì 16, il 17 il corteo partirà alle 8,30 alla stazione di Ascoli e terminerà con interventi e il concerto dei Budda’s Popcorn sotto la Prefettura.

I motivi della protesta sono diffusi tramite un volantino: “Il decreto legislativo Aprea è l’ennesimo tentativo da parte delle istituzioni di distruggere la democrazia nella scuola pubblica. Oltre ai vergognosi tagli agli investimenti sull’istruzione pubblica vediamo toglierci, lentamente, anche la rappresentanza studentesca nei singoli isituti”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 335 volte, 1 oggi)