ASCOLI PICENO – Vai in pullman, e vinci un premio: originale e azzeccata iniziativa dell’azienda di trasporto pubblico Start Spa che per le feste di fine anno 2012 ha organizzato “ChristmaStart – Babbo Natale viaggia con Start“.

Partecipare è semplicissimo: l’acquisto di un biglietto autobus urbano per Ascoli e San Benedetto della Start, al costo di 1,05 euro. Biglietti, con una particolare grafica la cui vendita sarà avviata il 22 novembre (guarda le foto per vedere fronte e retro), e che potranno essere consegnati in un’urna nel giorno dell’estrazione dei premi, ovvero il 20 dicembre ad Ascoli, in Piazza Arringo, dalle 17.30 alle 19, e il giorno successivo a San Benedetto, in Piazza Giorgini (stesso orario).

Non è necessario che i biglietti siano stati vidimati, e, ad ogni modo, in occasione dell’estrazione (ore 19.30) ci sarà la possibilità di acquistare ulteriori tagliandi.

I premi in palio sono un soggiorno per un fine settimana per due persone, due buoni acquisto per generi alimentari, due biciclette da passeggio, un carnet di cinque biglietti per la tratta Ascoli-Roma e Fiumicino (andata e ritorno), un carnet da 10 biglietti Ascoli-Ancona (andata e ritorno), un abbonamento annuale per il trasporto urbano. In particolare, per le linee di collegamento di Roma e Ancona, il sorteggio dei biglietti vincenti avverrà a bordo durante il tragitto con l’assegnazione di premi a sorpresa come confezioni di vini offerti dalle cantine picene.

Anche la zona della Vallata del Tronto sarà coinvolta attraverso premi regalo come panettoni natalizi ai passeggeri della zona di Castel di Lama, Pagliare, Colli, Centobuchi e Grottammare.

“L’obiettivo è incentivare all’uso del mezzo pubblico in maniera corretta – spiega il presidente della Start, Alessandro Antonini – Questa iniziativa natalizia fa seguito a quelle eseguite un anno fa, ‘Arriva BabBus Natale’ ma anche a tante altre degli ultimi mesi”. Ad esempio Antonini fa riferimento, tra l’altro, all’avvio di una tratta di collegamento Ascoli-Ancona, “molto frequentata da studenti e che cercheremo di potenziare tra la domenica e il lunedì”, ma anche al tentativo di sconfiggere la mala pratica dell’evasione fiscale, ragion per cui sono stati aumentati i turni degli ispettori (l’auspicio del presidente è che presto si possa usufruire dei tornelli all’entrata degli autobus).

Meno bene sembra siano andate le formule di abbonamento agevolato, ad esempio ai lavoratori, “anche se siamo tutt’ora lavorando con le aziende per incrementare l’uso dei mezzi collettivi”.

Maurizio Capponi dell’agenzia di comunicazione Marchethink, la quale ha collaborato con Start per l’iniziativa, sottolinea come l’obiettivo principale, naturalmente oltre all’uso del mezzo pubblico, è quello di creare un momento di partecipazione durante l’estrazione per avvicinare la Start alla cittadinanza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 409 volte, 1 oggi)