MALTIGNANO – Un caso di ritrovamento-lampo di una donna di 79 anni, che per tre ore ha tenuto i suoi familiari con il fiato sospeso. Erano le 19 di ieri, 20 novembre, quando un’anziana settantanovenne, residente a Maltignano, esce di casa facendo perdere le sue tracce fino alle 22:00.

L’allarme è stato lanciato dai suoi figli che, consapevoli del stato di salute precario della donna, hanno chiamato Carabinieri e Vigili del Fuoco di Ascoli Piceno. Le operazioni di ricerca sono cominciate subito, ma dopo nemmeno tre ore è stata ritrovata a trecento metri dalla sua abitazione riversa a terra, probabilmente in seguito ad una caduta, senza più riuscire ad alzarsi.

L’anziana è stata portata subito al Mazzoni di Ascoli per degli accurati controlli, ma fortunatamente non ha riportato gravi ferite.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 190 volte, 1 oggi)