ASCOLI PICENO – Valerio Biancucci vince il premio “Gioventù Ascolana”. Il trentenne di Ascoli che lo scorso mese di giugno precipitò in un dirupo, durante un’escursione sui monti della Laga nei pressi delle cascate di Cesacastina, riceverà il riconoscimento giovedì 29 novembre alle 18,30 nel corso di una cerimonia nella sala dei Savi del palazzo dei Capitani, alla presenza del sindaco Castelli e dell’assessore allo Sport Massimiliano Brugni.

Il giovane dopo l’incidente ha lottato per alcune settimane tra la vita e la morte nel reparto di rianimazione del Mazzini di Teramo dove era stato ricoverato. Fortunatamente il giovane si è poi ripreso dal coma, avviandosi verso una progressiva guarigione.

“Valerio – ha commentato il sindaco Guido Castelli – è un esempio positivo di grande coraggio e determinazione. Con il progetto “Gioventù Ascolana” vogliamo appunto far conoscere gli esempi positivi di quei giovani che possono raccontare storie di solidarietà e di coraggio e questo nostro giovane concittadino ne è una riprova”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 288 volte, 1 oggi)