ASCOLI PICENO – Un 2,97% dei voti alle primarie nella provincia di Ascoli Piceno (3,32% ad Ascoli) che sarà riversato a favore di Pierluigi Bersani per il ballottaggio con Matteo Renzi, domenica prossima.

Questa è la scelta del comitato provinciale Ascoli per Laura Puppato, che si è riunito nella sera del 28 novembre, per valutare il voto e prendere la decisione seguente. Un risultato che, si legge nella nota, “pur nella sua esiguità è valutato positivamente tenendo conto delle oggettive difficoltà in cui si è mosso il comitato. Non avendo a disposizione nessuna leva economica, amministrativa né tanto meno nessun dirigente di partito, difficilmente si poteva fare di più”.

“Scontiamo infine la polarizzazione creata ad arte sullo scontro Bersani-Renzi identificato come scontro tra vecchio e nuovo, che è quanto di più falso esistente almeno dentro il Pd nel senso che in entrambe le fila ci sono rottamati trasformati in rottamatori. Non intendiamo comunque abbandonare il progetto di Laura Puppato e proseguiremo con il nostro lavoro sul territorio dentro gli organismi e dentro gli enti e associazioni”.

La scelta di appoggiare Bersani deriva anche dal fatto che “il Comitato Ascoli Bene Comune per Bersani fa riferimento all’attuale assessore in Regione Antonio Canzian. Il Comitato per Bersani riesce ancora a rappresentare quell’idea di partito non ancorata alle logiche di Palazzo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 298 volte, 1 oggi)