APPIGNANO DEL TRONTO – Registro delle Unioni Civili, Appignano approva: durante il consiglio comunale del 30 novembre l’amministrazione comunale ha approvato all’unanimità l’istituzione del registro.

“Il Comune con questa delibera provvede a tutelare e a sostenere le unioni civili al fine di superare situazioni di discriminazione e favorire l’integrazione del contesto sociale, culturale ed economico del territorio – si legge in una nota – Abbiamo ritenuto necessario dare un segnale al governo centrale, noi, come molte altre amministrazioni locali, crediamo che questo sia un grosso passo in avanti per i diritti delle coppie di fatto anche omosessuali, una realtà che ha bisogno di riconoscimenti semplicemente perché esiste, perché è reale, in nome della laicità delle istituzioni e della libertà degli individui dice l’assessore Sara Moreschini; le molteplici anime dei consiglieri di centro sinistra della lista civica La Bilancia anche questa volta si sono contraddistinti per lungimiranza e alto senso civico”.

“In pratica si istituisce un registro amministrativo ove potranno iscriversi due persone maggiorenni legate da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso Comune – continua l’amministrazione del sindaco Nazzarena Agostini – Il Comune con questa delibera provvede a tutelare e a sostenere le unioni civili al fine di superare situazioni di discriminazione e favorire l’integrazione del contesto sociale, culturale ed economico del territorio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 308 volte, 1 oggi)