ASCOLI PICENO – Quest’anno il circolo culturale intitolato a Don Mauro Bartolini, grande amate dell’arte e del cinema, ha scelto di proporre un percorso che ricostruisce la carriera cinematografica di Paolo Virzì, nell’ambito delle consuete retrospettive dedicate ai registi italiani.

Il regista di “Caterina va in città” e “La prima cosa bella”, sarà presente ad Ascoli il 6 dicembre per presentare, presso la sala della Comunità della parrocchia SS. Simone e Giuda alle ore 21, la sua ultima pellicola “Tutti i santi giorni”. La protagonista femminile, interpretata da Federica Caiozzo, accompagnerà Virzì.

Il circolo ha proposto una serie di videointerviste, realizzate dal regista, per approfondire il discorso sui suoi film presentati, a partire dallo scorso 8 novembre, per 4 giovedì: “Ferie d’Agosto” (1996), “Caterina va in città” (2003), “My name is Tanino” (2003), “La prima cosa bella” (2010), “Tutti i santi giorni” (2012).

L’ultimo film, distribuito da 01 Distribution, racconta la storia di Antonia/Thony (Federica Caiozzo) e Guido (Luca Marinelli). Due opposti che, tutti i santi giorni, riescono ad amarsi nonostante le loro vite diverse, ingarbugliate dalla complessità di una metropoli come Roma. Una storia di fantasia, che però riflette la realtà in cui vivono molte coppie di giovani precari italiani, pieni di sogni e speranze.

Virzì, avendo diretto nella sua carriera moltissimi interpreti amati dal pubblico, tra cui Sergio Castellitto, Margherita Buy, Valerio Mastandrea, Claudia Pandolfi, Rachel McAdams, Sabrina Ferilli, Silvio Orlando, e Micaela Ramazzotti, ha sempre cercato di raccontare storie di fantasia o con ispirazioni autobiografiche, come nel caso del piacevolissimo la “Prima cosa bella”, con un contenuto fortemente connesso alla realtà sociale che l’Italia viveva.

Il Cinecircolo quindi offre alla cittadinanza interessata la possibilità, unica per la nostra provincia, di incontrare uno dei registi italiani più in voga del momento. L’ingresso al cineclub è riservato ai soci, ma l’adesione può essere effettuata prima dell’inizio di ogni incontro al costo base di  9 euro e 6 euro per i giovani fino a 25 anni. La tessera ha validità annuale.

Al termine della retrospettiva, riprenderà la rassegna “Il gusto del cinema”che affianca alle proiezioni delle degustazioni di cibo. Il 20 dicembre la proiezione di “Emotivi Anonimi“, sarà accompagnata da una degustazione di cioccolato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 411 volte, 1 oggi)