ASCOLI PICENO – Circa 300 volontari hanno avviato l’iter formativo e di addestramento presso la caserma “Clementi” di Ascoli Piceno. Nel corso della giornata di martedì 4 novembre, presso i vari Reggimenti Addestramento Volontari dell’Esercito sono arrivati circa 1400 volontari in ferma prefissata di un anno (di età compresa tra i 18 e i 25 anni) per iniziare l’iter formativo e addestrativo di base. Dei 300 giovani giunti da tutta Italia nella caserma di Ascoli, 50 sono donne. I volontari rimarranno per dieci settimane per poi essere assegnati ai reparti d’impiego dell’Esercito.

Nell’ambito della riorganizzazione dell’area della formazione, nel quadro del più ampio processo di revisione e ristrutturazione della Forza Armata che punta all’ottimizzazione delle risorse sul territorio, il 235° Reggimento “Piceno”, al pari degli altri tre Reggimenti Addestramento Volontari, di stanza a Capua e Verona, sarà pertanto alimentato con personale maschile e femminile.

Gli uomini e le donne dell’Esercito, già dal 2000 (anno di ingresso del personale femminile nella Forza Armata), hanno sempre operato insieme sia sul territorio nazionale che nei nelle operazioni all’estero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.690 volte, 1 oggi)