ASCOLI PICENO – Piceno Open – Vinea Qualità Picena sarà ospite d’onore a Showcolate, dal 6 al 9 Dicembre, con un’area esclusiva in Piazza del Plebiscito che tutti i giorni della manifestazione proporrà a 360° le eccellenze enogastronomiche del Piceno. Inoltre nelle giornate di sabato e domenica, alle ore 18, i vini DOC e DOCG del territorio saranno protagonisti delle degustazioni guidate presso il Polo Didattico di Showcolate in un ardito connubio con il cioccolato, sotto la guida esperta della Choco Taster, Monica Meschini.

Piceno Open nasce dalle menti innovative di Vinea, Cooperativa di Produttori Viticoli operanti nella provincia di Ascoli Piceno. Il prestigioso e ambizioso progetto si pone infatti l’obiettivo di promuovere i prodotti a denominazione di origine controllata e quelli derivanti da agricoltura biologica, con l’intento di valorizzare le eccellenze territoriali marchigiane.

Nello specifico, gli illustri vini piceni, la cui gamma completa va a comporre l’Offida Docg, comprendente Passerina, Pecorino e Offida Rosso; il Rosso Piceno Doc, anche nella versione Superiore; il Falerio Doc e la Doc Terre di Offida, che trova la sua massima espressione nella Passerina spumantizzata.

Eccellenze da bere dunque, ma anche da gustare. Non poteva infatti mancare nella ricca offerta di Vinea Qualità Picena la regina della gastronomia marchigiana, la prestigiosa Oliva Ascolana del Piceno Dop, il Vitellone bianco dell’Italia Centrale Igp ed i numerosi prodotti dell’attenta Agricoltura Biologica territoriale, in primis il rinomato Olio Extravergine di Oliva.

Le aziende del Piceno che esporranno i loro vini sono Velenosi, Tenuta De Angelis, Ciù Ciù, Villa Grifoni e San Filippo.

Piceno Open è però anche sinonimo di promozione turistica: il territorio marchigiano offre infatti innumerevoli itinerari paesaggistici, naturalistici e di villeggiatura, che si concretizzano nel prezioso lavoro di agriturismi, country house, Bed&Breakfast, ed ancora aziende e cantine, che promuovono positivamente profumi e sapori locali.

Il cuore pulsante del progetto sarà inoltre l’Enoteca Regionale di Offida, centro vivo e dinamico di iniziative legate a vino e territorio; non un semplice museo del vino, ma luogo di incontro conviviale, rivolto a scoprire tradizioni, arte e cultura. Il centro è ospitato nelle suggestive sale trecentesche dell’ex Convento di San Francesco, ad Ascoli Piceno, location prestigiosa per numerosi eventi legati all’ampia offerta enogastronomica locale.

Il marchio dunque intende imporsi a metà tra tradizione ed innovazione, garantendo la provenienza e la tracciabilità del prodotto di qualità, e proponendo un’impareggiabile offerta enogastronomica. Un’opportunità unica che darà al pubblico la possibilità di gustare pienamente non solo la più conosciuta liva DOP, ma anche le migliori produzioni vitivinicole, come il Rosso Piceno, la Passerina ed il Pecorino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 145 volte, 1 oggi)