SPINETOLI – Tanta gente e numerose autorità presenti nella mattinata di domenica alla presentazione del progetto “Aiutiamo gli anziani” creato dal Nucleo Volontario Associazione Carabinieri di Spinetoli. Dopo la Santa Messa tenutasi nella chiesa di Sant’Antonio, la cerimonia si è spostata nell’adiacente Largo Caduti di Nassirya, dove il parroco Don Basilio Marchei ha prima posto una corona sul monumento ai caduti, sottolineando la vicinanza della popolazione all’Arma dei carabinieri, poi ha benedetto il pulmino nove posti donato dalla Fondazione Carisap grazie al quale potrà prendere il via il progetto.

A fare gli onori di casa Roberto Palma, presidente Sezione Associazione Nazionale Carabinieri e Gabriele Carboni, Presidente Nucleo Volontariato e Protezione Civile ANC Spinetoli che ha illustrato l’iniziativa. “Questo progetto, a cui tenevamo molto, si aggiunge alle molte altre attività che da anni svolgiamo per la popolazione: interventi ed assistenza   per le popolazioni recentemente colpite dall’alluvione nel fermano e dal sisma in Emilia, servizi stradali in occasione di eventi sportivi e feste, e altro ancora. Tutte prestazioni gratuite. Questa nuova iniziativa – continua Carboni – ci da grande soddisfazione e si è potuta realizzare grazie alla donazione del mezzo dalla Fondazione Carisap.  Lo scopo quello di prestare una serie di servizi agli anziani, come consegnare la spesa o accompagnarli a fare visite, stando loro vicini anche per combattere un grande male dell’anzianità : la solitudine “

Estremamente soddisfatto anche il Generale Titobaldo Honorati, presidente regionale dell’ ANC “ Questa è una iniziativa che si rivolge alle fasce più deboli della società ed è un gran motivo di orgoglio per l’associazione. Il volontariato è la sostanza della vita comunitaria e il servizio svolto è di grande valore”.

Commenti di compiacimento per l’iniziativa anche dal presidente della Provincia Celani e dal sindaco di Spinetoli Canala che hanno voluto sottolineare il forte spirito di solidarietà del progetto e il grande affetto che nutre la popolazione per l’ Arma dei Carabinieri.

Presente anche Ottavio Medori in rappresentanza della Fondazione Carisap “La Fondazione è lieta di donare il mezzo per la realizzazione del progetto, il ventottesimo donato quest’anno ad associazioni di volontariato, ed è stato un orgoglio aver potuto aiutare un’associazione di così grande valore”. Alla manifestazione erano presenti anche numerosi sindaci della vallata ed associazioni del territorio.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 420 volte, 1 oggi)