clicca sulla destra per scorrere la fotogallery di tutti i premiati

ASCOLI PICENO – Le Istituzioni sono presenti e riconoscono i loro “figli”, se non migliori – sarebbe un paragone discriminante per qualcuno poco piacevole – almeno eccelsi. Si è svolta nel pomeriggio dell’11 dicembre, nella Prefettura di Ascoli Piceno, la premiazione per la consegna dei diplomi delle onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

I premiati sono stati Paolo Amicarelli, Tablino Campanelli, Alberto Amici, Edoardo Vecchiola, Lorenzo Agostini, Laura di Giovannantonio, Sergio Maria Remoli, Marisa Marchetti.

“Sono da un anno in servizio in questa bellissima provincia – ha detto il Prefetto Graziella Patrizi – e ne ammiro la forza delle sue tradizioni e anche lo slancio verso l’innovazione. L’Italia vive un momento difficile, ed è opportuno che tutti voi siate da esempio per i giovani”.

Di seguito delle brevi sintesi sui premiati.

Paolo Amicarelli: nella Polizia di Stato dal 1990, è attualmente dirigente dell’ufficio Digos e Capo di Gabinetto della Questura di Ascoli Piceno.

Tablino Campanelli: imprenditore, consigliere di amministrazione della Holding Opi Srl (prevenzione incendi) e consigliere di amministrazione della Sapa (scuola addestramento professionale antincendio). Dal 2009 responsabile provinciale di Greenpeace e dal 2010 presidente della fondazione Asmo e dell’associazione Asa.

Alberto Amici: ha lavorato all’Adriatica Bitumi, Consorzio Agrario e Cassa di Risparmio di Ascoli, dal 1990 è direttore della Banca Picena Credito Cooperativo, attualmente impegnato in ambito sociale, fa parte di numerose associazioni e insignito con la Stella al Merito del Lavoro nel settembre 2010 dalla Camera di Commercio di Ascoli e nel 2011 insignito con la Croce al Merito di Servizio dall’Associazione nazionale dei Vigili del Fuoco Volontari.

Edoardo Vecchiola: pittore per passione dopo la laurea con lode in lingue e letterature straniere, ha frequentato l’atelier del pittore sambenedettese Armando Marchegiani. Ha allestito mostre in diverse città e recentemente ha donato alla chiesa dei Santi Filippo e Giacomo di Ascoli un dipinto raffigurante Sant’Emidio.

Lorenzo Agostini: medico chirurgo, specializzato in neurologia e fisiatria, direttore della zona territoriale 12 di San Benedetto del Tronto, ha contribuito all’attivazione e all’organizzazione dell’unità operativa di medicina fisica e riabilitativa. Responsabile del Centro di Riabilitazione della Casa di Cura privata Valle Verde di Fermo, dal 2009 è Tesoriere nazionale della Società italiana di medicina fisica e riabilitativa.

Laura Di Giovannantonio: attuale funzionario amministrativo presso l’ufficio di segreteria del Prefetto, e dal 2000 è referente e formatore per il personale dell’amministrazione civile dell’Interno. Ha coperto altri incarichi molto delicati per l’Interno.

Sergio Maria Remoli: commercialista, attivamente impegnato nel Terzo Settore, membro dell’opera diocesana di assistenza e commissario dell’ente morale opera pia Cesare ed Elvira Marziali di Montefalcone Appennino. Vicepresidente della Fondazione Carisap.

Marisa Marchetti: viceprefetto, ha svolto anche funzioni di commissario straordinario in numerosi comuni della Provincia e ha svolto docenze nell’ambito di diversi corsi di formazione. In due diverse fasi ha assunto le funzioni di Vicario Reggente della Prefettura di Ascoli, e nel giugno 2010 è stata designata Presidente della Commissione Territoriale per il Riconoscimento della Protezione internazionale di Torino. Attualmente presta servizio presso il Ministero dell’Interno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.149 volte, 1 oggi)