ASCOLI PICENO – Chiedono di rispondere telefonicamente ad alcune domande sui consumi energetici spacciandosi per dipendenti comunali, ma non lo sono. All’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Ascoli sono giunte segnalazioni di alcuni cittadini che raccontano di avere ricevuto delle telefonate da parte di persone che si sono definite dipendenti comunali che chiedevano di rispondere ad alcune domande sui consumi energetici e, al termine del questionario, chiedevano anche un appuntamento presso  l’abitazione per approfondire alcuni argomenti.

Insospettiti, dei cittadini dopo aver negato il richiesto appuntamento, hanno chiesto chiarimenti all’URP per verificare se effettivamente ci fossero delle rilevazioni in atto. Da un tempestivo controllo è emerso che il settore competente non ha attivato alcun controllo.

Il Comune invita quindi i cittadini che ricevono telefonate da parte di fantomatici dipendenti comunali incaricati di questionari sui consumi energetici a prestare molta attenzione e a non consentirne l’accesso nelle proprie abitazioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 188 volte, 1 oggi)