ASCOLI PICENO – Presentata nella sala Massy di Palazzo dei Capitani la serata che vedrà gli Swatch sul palco del PalaFolli con il Patrocinio del Comune di Ascoli Piceno, il prossimo 30 dicembre. Ad aprire la conferenza stampa è il vice sindaco Silvestri: “Mi congratulo per questa iniziativa, fortemente voluta dal PalaFolli e da questi giovani, bravi e volenterosi. L’amministrazione sarà sempre felice di appoggiare tali eventi: in bocca al lupo per questa bella iniziativa.”

Luca Marzo, vocalist della band, ci spiega invece com’è nato il progetto: “Quattordici mesi fa, durante un incontro con Marco (il batterista), un po’ per scherzo e un po’ per passione abbiamo deciso di dare il via a questo progetto, e grazie al PalaFolli abbiamo organizzato questa data zero. Ci tengo a specificare che la nostra è una tribute band, fedele alla musica degli Stadio, e non una cover band, più libera di stravolgere i brani originali. Il 2013 si prospetta invece molto buono dopo che la D&D ci ha cercati per riproporre le nostre date in tutta Italia, e grazie ai fan club siamo stati contattati dagli Stadio stessi, da cui abbiamo ricevuto parecchi complimenti. Addirittura Caludio Golinelli, il sassofonista degli Stadio, vuole suonare con noi

A parlare è poi Marco Baldassarri, batterista degli Swatch: “Avevo da tempo questa idea, nata dal mio amore sviscerato per gli Stadio, e Luca ha qualità vocali che si avvicinano molto a quelle di Curreri, e il nostro progetto prende il via proprio nell’anno del trentennale dello storico gruppo. Caratteristica comune di tutti i componenti della band, oltre alla grande passione per la musica in generale, è essere fan degli Stadio. Quest’aspetto, apparentemente poco rilevante, è invece un elemento fondamentale. Il nostro concerto riprodurrà fedelmente la loro musica mentre scenografie, luci, regia e tutto ciò non attinente alla sfera musicale sarà inedito.”

E la parola non può che passare a Leonardo Chittarini, light designer della band: “Non solo testi e musica, ma anche immagini e giochi di luce per trasporre e veicolare emozioni, sensazioni e riflessioni con il preciso scopo di far immergere nella poesia dei brani degli Stadio”.

Appuntamento dunque per lunedì 30 dicembre al PalaFolli, inizio ore 21:15.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 624 volte, 1 oggi)