ASCOLI PICENO – Soddisfatto a metà, e con qualche stilettata: Stefano Corradetti, capogruppo del Pd ad Ascoli Piceno, commenta così i risultati delle primarie per la scelta dei parlamentari che l’hanno visto arrivare ultimo con il 17,3% delle preferenze.

“Sono soddisfatto del risultato della Città di Ascoli Piceno, dove ho ottenuto il miglior risultato dei quattro candidati. Meno ovviamente per quello complessivo che risente del regolamento che consentiva di poter esprimere due preferenze. E’ evidente, infatti, che gli altri candidati avevano stretto un patto di mutuo aiuto e si sono giovati del raddoppio della preferenza.
Per far capire meglio se anch’io avessi avuto due candidate donna con le quali esprimere un ticket il risultato sarebbe stato certamente molto diverso. Sottolineo che il consenso che ho raccolto è pertanto reale, e questo è certamente un motivo di soddisfazione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 915 volte, 1 oggi)