ASCOLI PICENO – Il teatro Ventidio Basso di Ascoli domani sera, 3 gennaio, alle ore 21 diventerà un luogo magico, grazie ad una speciale serata organizzata da Piceno Eventi e dall’Assessorato alla Cultura del comune di Ascoli. Il pubblico infatti potrà assistere alla messa in scena de “Lo Schiaccianoci”, un classico della danza ottocentesca e della cultura russa.

Tratto dal racconto “Lo Schiaccianoci e il Re dei Topi” scritto da Ernst Theodor Amadeus Hoffmann nel 1816, il balletto fu realizzato su commissione del direttore dei Teatri Imperiali Russi e grazie al sodalizio artistico che si stabilì fra il grande compositore Pëtr Il’ič Čajkovskij e il coreografo Marius Petipa. Čajkovskij scrisse le musiche fra il 1891 e il 1892, seguendo scrupolosamente le indicazioni del coreografo.

La prima rappresentazione si tenne nel dicembre del 1892 nel Teatro Mariinskij di San Pietroburgo ed oggi la Compagnia Balletto di Mosca “La Classique”, diretta da Elik Melikov e nota in tutta Europa da 22 anni, la porta ad Ascoli, nella splendida cornice del Teatro Ventidio Basso. La versione proposta dalla compagnia è quella classica in due atti, con coreografia rivista da Valery Kovtun fedele alla secolare tradizione della danse d’école da un lato e rinnovata e adattata al pubblico odierno dall’altro.

Fanno parte della compagnia, molto stimata nel panorama culturale russo, 50 elementi provenienti dal Boslhoi di Mosca, dal Kirov di San Pitroburgo e dai Ballets Theatres di Kiev. Spicca fra tutti l’étoile Nadeja Ivanova per la sua capacità interpretativa e la sua padronanza tecnica, riconosciute, oltre che dal pubblico, da una serie di premi internazionali.

Non vi rimane quindi che accaparrarvi gli ultimi biglietti disponibili presso il botteghino del Ventidio Basso (info: 073646496) e regalarvi una notte da sogno per iniziare l’anno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 419 volte, 1 oggi)