ASCOLI PICENO – Riceviamo e pubblichiamo da Antimo Di Francesco, segretario provinciale del Partito Democratico.

Ritengo doveroso innanzitutto ringraziare tutti i nostri preziosi volontari che con grande spirito di servizio e passione hanno lavorato intensamente ai limiti dell’impossibile considerati i tempi strettissimi a disposizione, per predisporre in maniera ottimale ed efficiente la macchina organizzativa per lo svolgimento delle primarie.

Rivolgo i complimenti ai nostri candidati per i risultati ottenuti, e soprattutto per la corretta propositiva e leale competizione che rafforza e consolida ulteriormente il nostro percorso politico di prospettiva.

Le primarie hanno rappresentato una straordinaria opportunità di partecipazione democratica un segno di forza apertura e coinvolgimento, e hanno consentito di ridare centralità alla politica e ai temi programmatici, uno strumento che ci ha messo nelle condizioni di ritessere un rapporto di fiducia con il nostro popolo, un rapporto che va consolidato e alimentato continuando a sviluppare una azione politica responsabile coerente e di proposta ponendo al centro ascolto confronto idee e progettualità attraverso un lavoro concreto e di prossimità sul territorio.

Il Partito Democratico si candida a governare il Paese ed è il principale soggetto per il cambiamento e rinnovamento, occorre avviare una fase nuova di ricostruzione economica sociale civile culturale per dare una nuova prospettiva concreta di rilancio.

Bersani darà forza identità e coerenza al governo di centrosinistra e i punti centrali saranno lavoro moralità equità e crescita attuando politiche riformiste progressiste orientando lo sguardo verso le nuove generazioni per un nuovo progetto di futuro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 334 volte, 1 oggi)