CASTEL DI LAMA – Tre o quattro siringhe, di diverso formato, con aghi sporchi di sangue e, dunque, pericolose per chi, malauguratamente, dovesse sfiorarle in qualche modo. Un’immagine raccapricciante, quella che si è presentata nel tardo pomeriggio di oggi, 9 gennaio, in via Giacomo Leopardi, nella piccola Frazione di Piattoni di Castel di Lama.

A dare l’allarme sono stati alcuni residenti nella piccola arteria secondaria, che si interseca con via Roma. Sul posto sono arrivati i Vigili Urbani che hanno provveduto subito a mettere in sicurezza la zona, predisponendo la procedure necessarie per la rimozione delle siringhe usate, lasciate da ignoti individui, che giacevano seminascoste da un furgone parcheggiato a lato della strada.

Scenari simili non sembrano essere ricorrenti a Castel di Lama, anche se in passato qualche caso isolato c’è stato: quello più eclatante avvenne, circa, un paio di anni fa, quando la scoperta di alcune siringhe sporche di sangue, lasciate proprio davanti alla scuola elementare di via Adige, gettò nel terrore un’intera comunità.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.186 volte, 1 oggi)