ASCOLI PICENO – Venerdì 11 gennaio è il termine ultimo per le aziende per mettersi in regola con i corsi obbligatori dei lavoratori dipendenti. I datori di lavoro sono obbligati infatti ad avviare il personale di nuova assunzione, anteriormente o contestualmente all’assunzione, a corsi di formazione di almeno 8 ore, sulla sicurezza sul lavoro. Ovviamente l’obbligatorietà sussiste anche per i lavoratori già assunti, per i quali i datori di lavoro non possano comprovare di averli sottoposti ad adeguata formazione. Per i lavoratori dipendenti, preposti e dirigenti, per i quali la formazione in materia di Sicurezza sul Lavoro sia stata erogata da più di cinque anni, dalla data di pubblicazione dell’Accordo (11 gennaio 2012), l’obbligo di aggiornamento dovrà essere ottemperato entro oggi venerdì 11 gennaio 2013.

Con l’occasione la Confcommercio ricorda che anche i datori di lavoro che non lo abbiano ancora fatto, sono tenuti a mettersi in regola con le norme inerenti alla sicurezza del lavoro e che essere in regola con tale normativa  significa per gli stessi avere anche assolto alla partecipazione di specifici corsi di formazione professionale per “Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione”, “Responsabile del Primo Soccorso Aziendale”, nonché “Responsabile Prevenzione incendi”.

I datori di lavoro, che hanno già frequentato i predetti corsi sono poi tenuti anche a partecipare ad altrettanti corsi di aggiornamento: Aggiornamento RSPP (ogni 5 anni), Aggiornamento Antincendio, Aggiornamento Primo Soccorso (ogni 3 anni).

Tutti coloro che avessero dunque necessità di mettersi in regola con gli adempimenti sopra richiamati, possono contattare il Servizio Formazione della stessa Confcommercio (0736258461), per prenotare le adesioni ai corsi di interesse che vengono tenuti in tutte le sedi a ciclo continuo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 535 volte, 1 oggi)