OFFIDA – Anno nuovo vita vecchia per la Ciù Ciù Offida Volley, che al ritorno dalle vacanze natalizie rimedia una bruciante sconfitta per 3 a 2 contro la Videx Grottazzolina. La gara è stata segnata, per i locali, da tanta volontà ma anche da tanta sfortuna, fedele compagna della compagine offidana nell’ultimo periodo.

La cronaca, coach Petrelli schiera il sestetto classico e l’avvio di gara fa ben sperare. Dopo un primo periodo dove le formazioni procedevano punto a punto, l’Offida tenta l’allungo portandosi sul 18-15. Gli ospiti si rifanno sotto portandosi sul 22 – 20. Qui il fattaccio: Ricci tentando di recuperare palla si infortuna alla coscia. Gli offidani sono costretti a fare a meno del libero non potendo effettuare il cambio, avendo il secondo a referto. Nonostante ciò finale di set ai rossoazzuri per 25 a 23.

Il secondo set vede il Grottazzolina partire sparato, portandosi subito sul 5 a 1. I ragazzi di mister Petrelli tentano una vana resistenza, sbagliando i momenti decisivi per far partire la rimonta. Set agli ospiti per 25 a 19. La terza frazione di gioco la Ciù Ciù che non ti aspetti, compatti, temprati i nostri giocano con ben altro cipiglio aggredendo gli avversari e chiudendo su un eloquente 25-13.

Il quarto set cambia il copione, la Ciù Ciù invece di lottare per la vittoria a portata di mano gioca un set brutto, dando il fianco all’attacco avversario. I rossoazzuri tentano invano di praticare un buona reazione andando a perdere il set sul 25 a 17. Il tie break vede partire meglio i ragazzi di coach Petrelli che si portano subito sull’8 a 6. Gli ospiti, attendisti, approfittano di alcune disattenzioni offidane portandosi prima sull’ 11 – 11 e poi sul 15-12, chiudendo definitivamente il match.

Un gara sfortunata quella dei locali, i quali non riescono a dare continuità al proprio gioco, finendo sempre per giocare a sprazzi. Ora non resta che rimboccarsi le maniche per affrontare Martedì alle ore 21 la Lube Macerata, recupero di una gara pre-natalizia non disputata

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 107 volte, 1 oggi)