OFFIDA – Recupero vincente per la Ciù Ciù Offida Volley, che contro la Lube Macerata guadagna una vittoria preziosa per il morale e la classifica. Gran parte del merito va a coach Petrelli, il quale con la squadra sotto di due set a zero, scende in campo e trascina i suoi alla vittoria.

Gli offidani si presentano al via con il solito starting six, Netti libero sostituisce l’infortunato Ricci. I rossoazzurri partono bene, attenti in ricezione e puntuali in attacco i locali si portano subito sul 18-15. Gli ospiti reagiscono e pareggiano sul 20 – 20, per poi fare proprio il set andando sul 28-26. Nel secondo set i ragazzi della Ciù Ciù subiscono il colpo andando completamente nel pallone e in totale balia dell’avversario. Petrelli cambia Fares con Campagnani nella speranza di invertire l’inerzia negativa dell’incontro, niente da fare, 25 a 18 set per i maceratesi.

Nel terzo la sorpresa, il coach prende il posto di Marcatili. Macerata inizia conducendo le danze e andando sul 10 a 6. L’Offida Volley non demorde, passano i minuti, la squadra cresce, la difesa si fa coriacea e i muri a rete inesorabili. I locali mettono la freccia e finiscono il set sul 29 a 27. La vittoria dona linfa vitale ai rossoazzuri, che iniziano in tromba il quarto set, con il duo Gaspari-Castelli che costruiscono l’allungo del 14 -10. Finale di set in volata, con gli offidani ad avere la meglio. Il tie break è un testa a testa continuo, con le due squadre che non vogliono lasciare la torcia della vittoria all’avversario. La spunta la Petrelli band, con il punteggio di 18-16.

Due punti importantissimi, che danno morale e forza alla compagine Offidana per il prosieguo del campionato. Ora l’importante è continuare su questa strada, cercando di vincere Sabato in quel di Macerata contro la Sero Group.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 230 volte, 1 oggi)