ASCOLI PICENO – Società e cultura, cultura e società: lo Iom di Ascoli Piceno organizza una serie di appuntamenti teatrali denominati “Ritratti di donna” con fine benefico. Si tratta di uno spettacolo, realizzato da Maria Angela Pespani, che ha l’obiettivo di valorizzare la figura della donna anche in un contesto storico: “Protagoniste saranno infatti donne che hanno segnato la storia, da Alda Merini ad Edith Piaf, da Artemisa Gentileschi a Isadora Duncan, per omaggiare anche le donne che hanno partecipato alla stesura della nostra Costituzione, ovvero le nostre ‘madri della Patria’, oltre a quelle che sono state protagoniste nella lotta partigiana e nel Risorgimento”.

Le serate, la cui prima si svolgerà a Comunanza domenica 20 gennaio, all’Auditorum “Adriano Luzi” alle ore 16.30 (in coincidenza dell’inaugurazione di una sede Iom a Comunanza che si aggiungono a quelle di Ascoli e Offida), prevedono musica suonata dal vivo, danza, immagini, canti e racconti: “Cerchiamo di suscitare emozioni e riflessioni. Abbiamo coinvolto donne, uomini e giovani tutti del nostro territorio.” spiega la Pespani.

Le musiche saranno suonate da componenti dell’Istituto Musicale Spontini mentre per la coreografia è stato coinvolto il Liceo Licini attraverso l’insegnante Mariagrazia Lacus, che ha fatto lavorare gli studenti su “Amore e Psiche” di Canova.

L’intervento, spiega la responsabile dell’Associazione Iom Ascoli Piceno Onlus, Ludovica Teodori, “è reso possibile dall’intervento della Fondazione Carisap che contribuisce con 8 mila euro, mentre i restanti 2 mila sono a carico dell’associazione. Le serate infatti fungono da momento di sensibilizzazione ma anche di autofinanziamento, anche se gli spettacoli sono ad accesso gratuito: chiediamo soltanto una libera offerta”.
Altre date sono poi previste a Folignano (probabilmente il 6 marzo), ad Offida (13 aprile, Teatro Serpente Aureo), Amandola (25 maggio, teatro comunale), quindi Colli del Tronto, Pedaso, Montefiore e naturalmente anche Ascoli Piceno, nella chiesa di San Pietro in Castello, ma la data deve ancora essere fissata.

Per informazioni: www.iomascoli.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 580 volte, 1 oggi)