OFFIDA – Al Quartiere di Santa Maria Goretti si è svolto il secondo appuntamento delle Giunte Itineranti che l’Amministrazione Comunale di Offida ha promosso e calendarizzato per predisporre il programma di fine mandato.
Oltre alle delibere ordinarie sono stati approvati atti importanti concernenti la zona di Santa Maria Goretti come quello del dispositivo deliberativo di indirizzo che norma ed indica il percorso, che sarà concretizzato entro qualche settimana, dell’urbanizzazione in seno al progetto della zona artigianale “Ex Stalle”.

Il Sindaco Lucciarini ha poi esposto al neo Consiglio di Quartiere tutte le iniziative che verranno realizzate nei prossimi mesi.
Tra tutti, è stato presentato il progetto del nuovo campo sportivo polivalente che porterà il nome di Roberto Speca, titolare della Conserviera Adriatica e della SIA scomparso poco più di un anno fa; tale opera sarà, infatti, conseguenza di una permuta tra la ditta Conserviera Adriatica ed il Comune di Offida in virtù del passaggio di proprietà, da parte dell’ente, di una porzione di suolo pubblico situato all’interno del perimetro dell’azienda leader di prodotti gastronomici. L’infrastruttura sportiva sarà realizzata sulla porzione di terreno di proprietà pubblica situata a lato sud, sul retro di Piazzale Pavarotti.

L’intervento prevede anche la realizzazione di un asse viario a doppio senso di marcia che collegherà il retro dell’azienda direttamente alla strada provinciale Valtesino.
Lucciarini ha poi comunicato l’avvio dei lavori per la realizzazione di parte di conduttura di rete fognaria di circa 300 metri che completerà la condotta ai confini con il territorio comunale di Ripatransone: il progetto approvato dalla Ciip prevede un investimento di 45mila euro.
La Giunta Comunale ha, inoltre, ufficializzato l’appalto per i lavori di depolverizzazione di due strade comunali strategiche: Montebove Est e San Nicolino 1, investimento garantito grazie all’aggiudicazione di un bando di finanziamento espletato dalla Regione.
L’Amministrazione ha condiviso, assieme al Consiglio di Quartiere la problematica relativa alla sicurezza sulla Strada Provinciale Molini, arteria di proseguimento della S.P. Mezzina, che rileva in alcuni tratti altissimi rischi. Il Sindaco ha rinnovato l’intenzione di protocollare un’ulteriore richiesta formale alla Provincia in merito alla questione.
Il presidente di Quartiere Roberta Fabrizi ha posto l’accento su alcuni interventi di manutenzione ordinaria relativi alla frazione e ha rappresentato all’Amministrazione la determinazione e la volontà di collaborare fattivamente con l’Amministrazione, sensibile all’approccio partecipativo realizzato con i Consigli di Quartiere.

“La realizzazione del nuovo Campo Sportivo Polivalente “Roberto Speca” – ha dichiarato Lucciarini – si concluderà entro la prossima estate. Una infrastruttura importante e strategica a servizio del Quartiere e di tutta la collettività offidana. In questo quartiere – ha concluso – si è registrata una importante crescita di “senso di comunità” grazie al protagonismo logistico della struttura comunale “Elio Fabrizi”, centro di attività e socializzazione quotidiana”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 497 volte, 1 oggi)