ASCOLI PICENO – Comunicato del Comune di Ascoli Piceno e dell’Ascoli Calcio.

Si è svolto questo pomeriggio a Rieti l’incontro fra il Presidente della Lega di Serie B Andrea Abodi, il Sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli e il Presidente dell’Ascoli Calcio Roberto Benigni. Tema all’ordine del giorno la necessità della riqualificazione dello Stadio “Cino e Lillo Del Duca” di Ascoli Piceno, necessità recentemente sollevata dai tifosi della Curva Sud.

In un clima disteso e costruttivo, sono stati affrontati gli argomenti utili per far sì che lo Stadio Del Duca possa diventare nell’immediato futuro un luogo accogliente e confortevole per gli spettatori, consapevoli, le tre parti in causa, dell’importanza che il calcio riveste per gli ascolani e, più in generale, per tutti i tifosi bianconeri. Il Sindaco Guido Castelli ha messo al corrente il presidente Abodi della delibera di indirizzo generico formulata dal Comune per la ristrutturazione dell’impianto e l’intenzione di emanare un avviso esplorativo pubblico affinché gli investitori del territorio e non possano formalizzare il proprio reale interesse.

A tal proposito il sindaco Castelli ha informato il Presidente Abodi di alcune richieste di informazioni pervenute da imprenditori non ascolani e relative alla riqualificazione dello Stadio. Tali ed altre possibili richieste di informazioni – si è convenuto – potranno acquisire le caratteristiche di professionalità, serietà ed adeguatezza con l’adesione del Comune al progetto della Lega “B Futura”, progetto nato e portato avanti grazie al contributo di tutte le società della Serie B. Il ruolo dell’Ascoli Calcio, oggi, è stato quello di collante fra la Lega Calcio e il Comune per aprire il varco al progetto B Futura.

Le parti si sono lasciate con l’intento di ritrovarsi per i successivi sviluppi della questione Stadio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 597 volte, 1 oggi)