OFFIDA – “Se la fortuna è cieca la sfiga ci vede benissimo”, viene da dire a seguito dell’ultima partita della Ciù Ciù Offida Volley persa per 3 a 1 contro l’Ascoli. Gli offidano nonostante la sconfitta devono anche registrare l’infortunio incorso a coach Petrelli, che va ad infoltire ulteriormente la molto praticata infermieria rossoazzurra.

La partita nel complesso è stata molto equilibrata, con le due formazioni che nei primi due set avanzavano quasi a braccetto nel punteggio. Grazie un tocco di fortuna in più gli ascolani si portavano sul due a zero con i parziali di 28-26 e 27-25. Nel terzo vincente set gli offidani tiravano fuori l’orgoglio e riprendevano a macinare gioco. Il trend positivo però durava poco, il quarto set è ad appannaggio degli ospiti bravi nello sfruttare un generale calo di concentrazione della Ciù Ciù.

Ora c’è da pensare a sfoltire l’infermieria e dare avvio alla seconda fase della stagione dove i locali se la vedranno contro Bottega, Castelferretti, Ancona ed Ostra Vetere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 101 volte, 1 oggi)