ASCOLI PICENO – Non è un caso se La Repubblica lo ha definito ” la nuova stella del firmamento jazz italiano ” e abbia fatto registrare il sold out al Festival Internazionale di Munster: Mattia Cigalini nonostante la giovane età ha già alle spalle tre album ed un quarto in arrivo ed il concerto di Giovedì sera tunuto al Cotton Jazz Club Ascoli al BreakLive è stata la dimostrazione che tutto il gran parlare attorno a lui fosse assolutamente giustificato.

Accompagnato al basso da Riccardo Fioravanti ( anche per lui non è un caso che abbia suonato con Ray Charles…) e da Stefano Bagnoli alla batteria il giovane sassofonista ha intrattenuto il numeroso ed eterogeneo pubblico accorso con le sue rivisitazioni in chiave jazz di alcuni grandi successi pop, spaziando da Jennifer Lopez a Lady Gaga, da Rihanna fino ai Black Eyed Peas passando per Katy Parry oltre naturalmente a suoi pezzo vecchi e inediti che saranno raccolti nell’album di futura uscita nella prossima primavera e prodotto dalla prestigiosa casa discografica americana Cam Records.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 298 volte, 1 oggi)