presto video

ASCOLI PICENO – Sono cinque i rappresentanti piceni candidati per il Parlamento per Sinistra Ecologia e Libertà: Annarita Ancona, ascolana, pensionata e sindacalista Cgil (Senato), Luca Spadoni, sambenedettese, avvocato e assessore a San Benedetto (Camera), Alessandro De Angelis, lamense, precario (Camera), Cinzia Ficcadenti (Camera), ripana, insegnante e Marino Lattanzi, artigiano.

“Siamo gli unici a presentare una proposta di governo, insieme al Pd e al Psi – afferma Spadoni – mentre l’obiettivo degli altri, semmai, è quello di impedirci la vittoria. Sel si batte perché valori quale la cultura, la pace, l’istruzione, il lavoro, cioè i temi propri della sinistra, trovino spazio al governo”.

Quindi “Sel connota a sinistra l’eventuale maggioranza, e questo servirà per consentire un cambio di rotta rispetto alle politiche liberiste che stanno fallendo in Europa e nel mondo. Ci batteremo affinché i vincoli dell’Unione Europea vengano smontati. Noi, inoltre, candidiamo come capolista alla Camera Laura Boldrini, maceratese ed ex portavoce Onu per l’Alto Commissariato per i rifugiati: ovvero puntiamo ad una società civile di qualità e non meramente di facciata, come altri. Ricordo inoltre che i candidati sono stati scelti con le primarie, e la nostra Laura Ricciardi ha ottenuto 800 preferenze: nel Movimento Cinque Stelle la capolista ne ha ottenuti 63…”

Molto sentito l’appello di Annarita Ancona: “Ho 61, e come molti miei coetanei posso beneficiare di una pensione dignitosa. Ma come sindacalista, spesso ho incontrato persone che sono andate in pensione con quote misere, perché da ragazzi non avevano contribuzione e stipendi da fame. Adesso i nostri ragazzi sono tornati a quella situazione: in dieci anni abbiamo perso diritti che ci sono costati decenni di battaglia. Stiamo peggio che nel dopoguerra, perché allora almeno c’era la prospettiva di un futuro che oggi manca. E non vogliamo appesantire i datori di lavoro, che sono parte in causa di questo problema”. Per la Ancona responsabile primo della crisi è “Silvio Berlusconi, che ha fatto vergognare nel mondo con le sue carnevalate, il suo scudo fiscale, le leggi ad personam, il bunga bunga”. E chiude con una testimonianza reale: “Vivo in Viale Marconi e ogni giorno vedo due anziani pensionati rovistare tra gli scarti di un piccolo supermercato per trovare frutta e verdura da mangiare. Dobbiamo cambiare”.

Alessandro De Angelis, da parte sua, punta sul “reddito minimo garantito, come in molti paesi d’Europa. La flessibilità del lavoro ci sta mettendo alla dura prova, e molti miei coetanei sono espatriati per trovare lavoro. Siamo una sinistra europeista che vuole riportare gli investimenti nel mondo del lavoro, abrogare norme come la Bossi-Fini e la Fini-Giovanardi, e annullare la modifica dell’articolo 18. Per questo, siccome Bersani ha detto di non voler toccare questa norma, chiediamo forza di rappresentanza affinché possiamo essere i rompiscatole del governo, per evitare di ridare il paese a Monti e ai suoi professori”.

Anche Cinzia Ficcadenti, insegnante in una scuola per adulti “con molti immigrati”, affianco all’orgoglio “di sentirsi finalmente parte di qualcosa davvero di sinistra”, aggiunge: “Ci siamo anche perché Vendola non potrà mai andare al governo con Monti, perché altrimenti non saremmo più di sinistra”. Per il resto “Sel sta mettendo i tasselli al posto giusto: lavoro, la sanità pubblica, il mantenimento della scuola pubblica che la Gelmini ha trasformato in una industria”.

Alcuni appuntamenti in programma per Sel nel Piceno: giovedì 14 febbraio, alle 17.30, Fulvia Bandoli, della presidenza nazionale di Sel, che parlerà di “Città Sostenibili” nella sala convegni dell’hotel Progresso, a San Benedetto; domenica 17 febbraio alle ore 17.30 nella sala via Tornasacco di Ascoli Piceno, “Benvenuta Sinistra”, con Laura Boldrini; mercoledì 20 febbraio alle ore 21 proiezione del documentario “Non mi avete convinto – Pietro Ingrao, un eretico”, e a seguire incontro con Maria Luisa Boccia, capolista di Sel al Senato e a sua volta nipote di Ingrao.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 949 volte, 1 oggi)