ASCOLI PICENO – Si è concluso domenica pomeriggio,  con il passaggio di consegne ai colleghi della Marina Militare nella Cerimonia del Cambio della Guardia a Roma, il servizio di Guardia d’Onore presso “La Casa degli Italiani” che ha visto protagonisti, sabato e domenica, i soldati del 235° Reggimento Addestramento Volontari “Piceno” .

Agli ordini del capitano Fosco Maria Angioletti, i soldati del 4° Blocco 2012 hanno vissuto un’altra significativa tappa della loro breve carriera che ha fatto seguito, a distanza di poco più di una settimana, al giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana, avvenuto il 1 febbraio scorso nella caserma “Emidio Clementi”.

Alla presenza del comandante di Reggimento, colonnello Michele Vicari,  i volontari hanno fatto il loro ingresso nel Palazzo del Quirinale scortando la Bandiera di Guerra del 235° Reggimento Addestramento Volontari “Piceno”, decorata di Croce dell’Ordine Militare d’Italia e di Medaglia d’Argento al Valor Militare, conseguita per i fatti d’arme di Selo Korite, nel corso della decima battaglia dell’Isonzo durante la Prima Guerra Mondiale, dell’agosto 1917.

L’importante e significativo impegno ha suggellato in modo solenne il termine  delle dieci settimane del corso di formazione di base per i militari del 4°Blocco 2012 che, alla fine del mese, verranno trasferiti presso gli enti ed i reparti, operativi e logistici, dell’Esercito Italiano, dislocati su tutta la penisola, per il proseguimento dell’anno di ferma nella Forza Armata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.078 volte, 1 oggi)