ASCOLI PICENO – Una delegazione di Piceno Promozione, azienda speciale della Camera di Commercio di Ascoli, guidata dal presidente Gino Sabatini, partecipa al Salon Halieutis di Agadir, in Marocco.

La fiera, giunta alla sua seconda edizione e che si conclude il 17 febbraio, vede la partecipazione di 35 Paesi per un totale che supera i 300 espositori, marocchini e stranieri ed avrà, come tema conduttore, “quale valorizzazione per una migliore competitività”.

“Con il nostro lavoro e con un’accurata programmazione – ha dichiarato Gino Sabatini – ripartiamo dalla missione in Marocco per continuare a creare opportunità di business e sviluppo per le aziende picene.

Questa missione , incentrata sull’avvio di rapporti economici con il Marocco ed in generale con il grande Maghreb, ha in calendario colloqui con operatori economici sulla base di una agenda costituita da una selezione di potenziali partners, risultato di una pregressa e mirata attività di ricerca effettuata sulla base dei desiderata delle aziende marchigiane”.

La kermesse fornisce anche un importante programma scientifico, attraverso lezioni tenute da esperti internazionali e temi di attualità per gli operatori del settore come le nuove tecnologie, l’acquacoltura e la valorizzazione dei prodotti.

Sono cinque le aziende che hanno aderito all’iniziativa organizzata da Piceno Promozione e che partecipano, dunque, del fitto calendario di incontri con altre realtà imprenditoriali marocchine e del Maghreb: la Iscar Funi Metalliche e la Frigoemme di San Benedetto del Tronto, la CMM di Campofilone, la Idromeccanica di Civitanova Marche, la Movinox di Acquaviva Picena e la Funis Coop di Colli del Tronto.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 208 volte, 1 oggi)