ASCOLI: Maurantonio, Fossati, Prestia, Vasco Faisca, Di Donato (c), Zaza, Ricci, Legittimo, Loviso, Conocchioli, Feczesin. A disposizione: Gomis, Russo, Montalto, Colomba, Pasqualini, Capece, Graham. Allenatore Silva.

PRO VERCELLI: Valentini, Ranellucci (c), Modolo, Grossi, Filkor, Cristiano, Vinci, Scaglia, Ragatzu. A disposizione: Miranda, Erpen, Greco, Scavone, Germano, Sini, Rosso. Allenatore Braghin.

ARBITRO: Palazzino

ASSISTENTI: Schenone e Alassio. Quarto ufficiale Fiore.

NOTE: terreno in brutte condizioni, cielo nuvoloso, temperatura circa 8° C. Previsti circa 20 tifosi piemontesi. Non molto numeroso il pubblico presente, probabilmente duemila cinquecento i tifosi presenti sugli spalti.

PRIMO TEMPO

15,01, si inizia con calcio di inizio per i bianconeri.

3′ Inizio di gara a ritmi blandi, con l’Ascoli che al solito attende e poi punta a cercare Zaza.

BIanconeri disposti con un 3-5-2 molto flessibile con gli esterni pronti anche a rinforzare la linea difensiva, Vercelli con 4-3-2-1.

5′ Cross di Conocchioli che si trasforma quasi in un tiro, palla oltre la traversa.

7′ Scaglia prova la conclusione a sorpresa dai 35 metri, palla insidiosa ma alta. In questo momento l’Ascoli sta subendo il gioco ospite.

8′ Brivido in area bianconera: bella azione ospite con Vinci liberato per il cross sulla destra, traiettoria tagliata e Eusepi si appresta a colpire di testa ma Fossati in scivolata riesce a deviare la palla in angolo.

11′ Primo angolo per l’Ascoli grazie ad un altro bel cross di Scalise.

13′ Due angoli consecutivi per la Pro Vercelli

16′ L’Ascoli per ora sta aspettando forse anche troppo gli ospiti, sperando in una palla per Zaza.

17′ E infatti ecco il contropiede bianconero, Conocchioli mette in mezzo e Zaza in scivolata devia il pallone ma in maniera sporca, la difesa piemontese si salva in difficoltà.

20′ Brutto fallo di Ranellucci su Zaza, da dietro, meritava il giallo.

22′ Prima vera conclusione in porta della partita, ma il tiro di Fossati è un debole piattone dal limite, nessun problema per Valentini.

25′ Riflettori dello stadio già tutti accesi, forse un po’ troppo presto. Forse sveglieranno i giocatori, la gara è molta noiosa fino ad ora.

31′ Ammonito Scaglia per fallo su Zaza.

40′ Cross di Vinci, Ragatzu ha una buona opportunità ma non si coordina bene e invece di deviare in porta cerca la trovata acrobatica e allontana il pallone.

45′ Ingenuità di Zaza che prende la palla con la mano volontariamente, viene ammonito. Salterà per squalifica la gara di Cesena. Fino ad ora non una bella prestazione di Zaza.

L’arbitro giustamente non recupera neanche un minuto. Partita “s.v.”, senza voto, per questo primo tempo.

SECONDO TEMPO

1′ Dopo un minuto angolo per l’Ascoli, quarto fino ad ora rispetto ai sei ospiti. Palla a Loviso, conclusione sul fondo.

5′ Ecco la prima occasione dell’incontro: Eusepi serve sulla sinistra Ragatzu, sinistro forte sul primo palo, Maurantonio blocca a terra.

7′ Perde palla Genevier, scatta Feczesin, fallo di Genevier, ammonito. Sulla punizione  batte Loviso senza impensierire Maurantonio.

11′ Zaza colpisce il palo. Legittimo al cross, Zaza anticipa di prepotenza Modolo, schiaccia il pallone di testa e la palla colpisce il secondo palo.

14′ L’Ascoli ha accelerato anche grazie ad un Zaza che si è scrollato di dosso l’apatia del primo tempo e sta creando molti pericoli. Intanto tiro di Loviso dai 20 metri, forte ma un metro alto.

17′ Greco al posto di Grossi.

21′ Esce Cristiano, al suo posto Scavone. Applausi dei tifosi per l’ex bianconero.

22′ Dopo una opportunità non sfruttata da Eusepi, angolo su azione di Feczesin: sul corner testa di Ricci, Valentini blocca.

26′ Pasqualini al posto di Legittimo.

27′ Bella azione di Genevier, apre sulla sinistra di Ragatzu che si accentra ma il suo destro, pur centrale, è alto.

28′ Ragatzu salva su Zaza che stava per concludere tutto solo in area.

30′ Entra Rosso per Filkor, infortunato.

35′ Ora l’Ascoli sta dando il massimo e i tifosi lo capiscono, soprattutto sulla sinistra con Pasqualini

36′ Pericoloso anche Ragatzu, colpito da crampi, che però riceve da Eusepi e conclude di destro, rasoterra che impegna Maurantonio.

37′ Esce Loviso, entra Montalto. Ora l’Ascoli prova il 3-4-1-2

40′ Incredibile Zaza, riesce a rimettere una palla in mezzo, poi controllata da Valentini, con una rovesciata volante a seguito di un cross lungo sul secondo palo. Stratosferico, anche se oggi ha giocato a sprazzi.

42′ L’Ascoli ancora pressa, Zaza prova una nuova rovesciata ma nulla di fatto.

3 minuti di recupero

46′ Russo entra per Conocchioli

47′ Occasionissima per la Pro Vercelli: azione coordinata con palla finale ad Eusepi tutto solo in area ma al momento di concludere scivola su pressione di Pasqualini

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 445 volte, 1 oggi)