ASCOLI PICENO –  Il Consorzio Universitario Piceno rende noto che, mercoledì 20 febbraio, scade il termine di presentazione delle domande di ammissione al percorso formativo, per operatori della comunicazione digitale, legato al progetto EuropAs.

Si tratta di un progetto finanziato dall’UPI (Unione Province d’Italia) con oltre 127 mila euro, nell’ambito del bando denominato “Azione Province Giovani”: il progetto, dal titolo “EuropAs – Passaporto Digitale di Ascoli in Europa” è stato promosso dalla Provincia di Ascoli Piceno in partenariato con il Comune di Ascoli Piceno ed il Consorzio Universitario Piceno (CUP). All’iniziativa, il cui importo complessivo supera i 199 mila euro, collaborano tre associazioni del territorio, Fly Communication, Dimensione Ascoli e Ascoli da Vivere.

I requisiti richiesti sono: età compresa fra i 19 ed i 30 anni, possesso del diploma di maturità (Esame di Stato), cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea, conoscenza della lingua italiana. I concorrenti saranno valutati da apposita Commissione, sulla base dei titoli di studio e di un colloquio.

Il corso è articolato in lezioni frontali e seminari per un totale di 72 ore e in un tirocinio di 120 ore presso redazioni di media digitali: è previsto un rimborso spese forfettario di  per ogni studente che avrà frequentato almeno sessanta ore di formazione e almeno cento di tirocinio.

Per ogni maggiore informazione è possibile contattare il Consorzio Universitario Piceno al numero di telefono 0736.343986, al numero verde 800.281.999 o inviando una e-mail all’indirizzo urp@cup.ap.it o visitare il sito web www.cup.ap.it.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 167 volte, 1 oggi)