ASCOLI PICENO – Il tasso di occupazione femminile, in Italia, è notevolmente più basso della media europea: il 47,2%, minato dalla crisi nel mondo del lavoro, specialmente in quello giovanile, è ben lontano dal 58,6% del resto d’Europa.

Presso l’Auditorium della Fondazione Carisap, in via Tamburrini, sabato 2 marzo dalle ore 9.30 si svolgerà il convegno Donne e Agricoltura. Imprenditoria agricola al femminile, organizzato dalla FIDAPA, Federazione Italiana Donne Arti Professione Affari.

“L’agricoltura – ha dichiarato il direttore di Confagricoltura Ascoli-Fermo Ivo Guaiani – ha bisogno dell’imprenditoria femminile e può risolvere parte del problema della disoccupazione femminile, per questo il convegno FIDAPA riveste grande importanza. Oggi tornare ad investire nell’agricoltura, per la società civile in generale, vuol dire capire che dai campi si parte per cambiare il mondo e migliorare nel complesso lo stile di vita di tutti”.

Il programma del convegno, dopo i saluti di rito, prevede gli interventi dell’ingegner Alberto Antognozzi, dirigente Confagricoltura, suNormative, finanziamenti europei, agevolazioni per i giovani. Seguirà la dottoressa Egea Latini , funzionario del servizio agricoltura della Provincia di Ascoli Piceno, che parlerà di come Essere imprenditrici agricole oggi. Luci ed ombre di una professione antica proiettata nel futuro.

Internazionalizzazione ed innovazione in agricoltura sarà l’argomento del dottor Cordaro, partner Ars et Inventio, l’ultimo intervento prima del dibattito è del dottor Davide Di Crescenzo sull’Impiego di nuove Tecnologie Biologiche.

“Nel mondo – ricorda Gabriella Lattanzi, consigliere del Distretto Centro della FIDAPA-BPW Italy – il ritorno alla terra è una realtà. In America ci sono proposte di detassazione, in Giappone stage presso aziende agricole. Dobbiamo puntare su un’agricoltura locale, sostenibile, biologica. Il binomio Terra-Donna può essere il volano per affrontare il futuro con nuove prospettive di lavoro”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 706 volte, 1 oggi)