ASCOLI PICENO – E’ stata sospesa all’intervallo e successivamente rinviata a data da destinarsi la gara tra Crotone e Ascoli di questo pomeriggio e valevole per la ventinovesima di B. La partita era iniziata quando il prato dell”Ezio Scida’ era già difficilmente praticabile a causa della pioggia che da ieri sera, quasi ininterrottamente, è caduta sulla città calabrese. Ma Gavillucci di Latina ha fatto regolarmente svolgere la sfida portandola fino all’intervallo, con i padroni di casa in vantaggio per 1-0 con gol di Maiello al 30′: sfortunato nell’occasione il Picchio: il pallone scagliato dal crotonese, dopo aver superato Gomis (all’esordio), ha subito variazioni di velocità, ed ha superato lalinea di porta solo dopo aver sbattuto prima sul palo poi sulla gamba dello sfortunato difensore bianconero Ricci che ne era all’inseguimento. Al rientro delle squadre in campo, l’arbitro, come da regolamento, ha esaminato il terreno di gioco facendo rimbalzare la sfera in diversi punti. Quindi, dato che la pioggia non dava ‘segnali di cedimento’, ha decretato il rinvio. Rinvio che sarà davvero da intralcio per il già difficile calendario dei bianconeri: mercoledì, infatti, è già fissato il recupero della gara di sabato scorso contro lo Spezia. Curiosità: era il 5 marzo del 2011 quando un altro Crotone-Ascoli venne , l’impraticabilità del campo dovuta sempre per pioggia battente.

Queste le formazioni scese in campo:

CROTONE (4-3-3): Caglioni; Ligi, Mazzotta, Checcucci, Del Prete, Crisetig, Eramo, Maiello, Matute, Gabionetta, Ciano. All: Drago

ASCOLI (3-5-2): Gomis; Ricci, Faisca, Legittimo; Scalise, Russo, Loviso, Di Donato, Pasqualini; Soncin, Zaza. All: Silva

Arbitro: Gavillucci di Latina.

Rete: Maiello al 30′

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 886 volte, 1 oggi)