Jato: Gianasi 13, Maccaferri 20, Curione, Verardi 4, Bosco 9, Burresi 2, Rambelli 14, Rossi 13, Bianchi 17, Chiapparini 2.

All. Bettazzi

Ascoli Towers: Orfanelli 6, Di Giandomenico 24, Berardini, Mattei 4, Del Buono 12, Bertona 2, Ciccorelli 6, Nanni 2, Guede 8, Roncarolo.

All. Aniello

parziali: 18-19 41-33 71-51

SAN LAZZARO DI SAVENNA – Resistono solo metà gara i giovani Towers in casa della valida formzione del San Lazzaro di Savena. I bianconeri conducono il primo quarto, iniziando la gara con un ottimo parziale di 1-9 e con le unghie riescono a terminare il secondo, sotto nel punteggio, solo di otto lunghezze, nonostante il ritorno al consueto livello dei locali.

Dal terzo quarto in poi la Jato è più precisa in attacco ed aggressiva in difesa e mette sotto i ragazzi di coach Aniello che non riescono più a trovare il bandolo della matassa, affondati dalle qualità dei vari Maccaferri, Gianasi, Rambelli e dalla fisicità di Bianchi. Per i bianconeri, che per la prima volta hanno fatto partire in quintetto il giovane dal vivaio locale Nanni, c´è da salvare sicuramente la prima metà gara e le ottime prestazioni di Guede e Di Giandomenico, gli ultimi ad arrendersi.

Prossimo impegno per i ragazzi del presidente Prevignano Sabato in casa contro il Giulianova, palla a due ore 21.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 80 volte, 1 oggi)