ASCOLI PICENO – Ascoli 21, nuovo round. Si svolgerà martedì 5 marzo, a partire dalle ore 10, presso l’auditorium del Polo di Scienze e Tecnologie dell’Università di Camerino, in via Ricci, la giornata conclusiva dell’Innovation Desk, un tavolo di confronto tra i portatori di interesse locali interessati ad animare la costituzione del futuro Polo Tecnologico Scientifico e Culturale. Si tratta, come noto, del progetto che riguarda l’area ex Carbon e noto come Ascoli 21.

In una nota stampa Restart ha scritto che “l’incontro sarà l’occasione per tirare le fila di questa prima fase consultiva e pe un cammino di innocazione e crescita economica. Saranno presenti le istituzioni locali, le aziende e le università”.

Tra i presenti il rettore dell’Università dell’Unicam Flavio Corradini, il sindaco Guido Castelli, il presidente della Provincia Piero Celani, i vertici di Confindustria e di altre organizzazioni imprenditoriali.

Ecco allora che la presentazione del punto dei “lavori” raggiunto con l’Innovation Desk rappresenta un momento importante per capire quale sarà il futuro percorso del Polo Tecnologico proposto da Restart, che ha già previsto uno stanziamento di 1 milione di euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 469 volte, 1 oggi)