ASCOLI PICENO – Sbaglia strada, va nel pallone e finisce contro due veicoli che procedevano in senso opposto. Questa, secondo una prima ricostruzione dei Vigili del Fuoco di Ascoli Piceno, la dinamica dell’incidente avvenuto questa mattina, intorno alle 10, a Mozzano, all’altezza dello svincolo per Roccafluvione.

Nello schianto, provocato presumibilmente da S.S., perugino di 45 anni, alla guida di una Opel Insigna, proveniente da Roma, sono stati coinvolti altri due veicoli: una Fiat Panda, con alla guida V.C., 79 anni, di Roccafluvione, e A.A., 77 anni, di Comunanza, alla guida di una Peugeot 207.

All’origine dell’incidente, una presunta distrazione dell’uomo alla guida dell’Opel Insigna, dovuta probabilmente al fatto di essersi reso conto all’improvviso di aver sbagliato strada. Finito nel pallone, l’uomo non si sarebbe accorto della curva in prossimità dello svincolo per Roccafluvione, rovinando, così, contro gli altri 2 veicoli che procedevano in senso inverso.

Nello scontro è rimasto ferito l’uomo alla guida della Peugeot 207 e il conducente della Fiat Panda. Quest’ultimo, finito rovinosamente nella scarpata sottostante, è stato estratto dalle lamiere della sua auto grazie ad un provvidenziale intervento dei Vigili del Fuoco giunti sul posto subito dopo, assieme ad una pattuglia della Polizia Stradale. L’uomo alla guida dell’Opel Insigna è rimasto illeso.

I due feriti sono stati soccorsi dai medici del 118 e trasportati con un’autoambulanza al Mazzoni di Ascoli.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.224 volte, 1 oggi)