ASCOLI PICENO – Sono diciannove i giocatori bianconeri messi in marcia verso Castellammare di Stabia, dove domani (inizio ore 15, arbitra Pasqua di Tivoli) l’Ascoli di Silva affronterà le vespe di Braglia. E quando Di Donato e compagni scenderanno sul prato del ‘Romeo Menti‘ il loro primo pensiero andrà alla gara d’andata e a quel 2-4 subìto in casa in modo rocambolesco, tra occasioni divorate e diversi rigori contro. Era il 20 ottobre scorso: Guarna parò un rigore a Caserta ma il signor La Penna di Roma fece ripetere contestando al portiere di essersi mosso in modo scorretto tra i pali. Sulla ripetizione l’ex portiere ascolano intuì ancora una volta ma si arrese sul tap in dello stesso centrocampista per l’1-0. Seguirono il raddoppio, sempre su rigore, il tris di Scognamiglio e la doppietta di Zaza, prima della rete dell’applaudito ex diabolico Sasà Bruno.

Domani, dunque, un motivo in più per cercare i tre punti. E per farlo Silva punterà sulla coppia Zaza-Soncin. Del primo (quattro anonime presenze tra i campani nel 2011) non servono più presentazioni. Il ‘Cobra’, invece, riavrà una chance dal primo minuto dopo la gara contro il Sassuolo in cui sprecò qualche occasione. Riposo per Feczesin, perciò, considerando anche il fatto che martedì si torna in campo, quando  al ‘Del Duca’ ci sarà la Reggina. Sulla formazione pochi dubbi: in difesa con Ricci-Prestia e a centrocampo tra Scalise e Conocchioli e Russo-Loviso, con il secondo favorito. In porta conferma per Maurantonio dopo l’infortunio di una settimana fa di Gomis: per lui un mese di stop per la lesione muscolare all’adduttore. Debutto in panchina per Marcello De Bellis. Ancora out dai convocati, invece, Colomba e Morosini. Curiosità riguardo l’arbitro: il signor Fabrizio Pasqua, pur appartenente alla sezione di Tivoli, città in cui risiede per lavoro, è nato a Nocera Inferiore, distante 23 chilometri dalla gara di domani. Un male per l’Ascoli? Mica tanto, visto che le tifoserie di Nocerina e Juve Stabia sono in accesa rivalità. Con Pasqua quest’anno una sconfitta (1-3 a Piacenza con la Pro Vercelli) e una vittoria a Terni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 208 volte, 1 oggi)