Ascoli Towers: Orfanelli 10, Di Giandomenico 15, Mattei 4, Del Buono 21, Bertona, Ciccorelli 5, Nanni 4, Luzzi 2, Guede 6, Roncarolo.

All. Aniello.

Castiglione Murri: Mazzoli ne, Riguzzi 5, Verdi 8, Mini 14, Iattoni 16, Beccari 5, Lugli 21, Botteghi 4, Martelli 2, Albertini 10.

All. Carretto

Parziali: 18-24, 35-48, 55-68

ASCOLI PICENO – I giovani Towers non riescono ad approfittare di un Castiglione sottotono per portare a casa i tre punti. Nonostante la sconfitta però i bianconeri hanno lottato dal primo all’ultimo minuto e coach Aniello ha avuto modo di ruotare tutti e dieci gli elementi a referto.

La gara inizia bene per gli ascolani che si portano avanti sul punteggio di 11 a 10. Da questo momento in poi, gli ospiti, sospinti dalla coppia Lugli-Iattoni, prendono in mano le redini dell’incontro. Per Ascoli un sussulto nella seconda metà, quando i bianconeri si riportano sotto a sole otto lunghezze e palla in mano. Alla fine ha pagato la maggior esperienza dei Bolognesi, una squadra che dirà la sua sicuramente nella sfida promozione in serie B.
Sulla sponda Ascolana buona gara  come del solito Di Giandomenico (che verrà premiato dalla Lega nel prossimo weekend) e Guede, bene dal punto di vista realizzativo anche Andrea Del Buono.

Dopo la pausa per le finali di Coppa Italia, i Towers riprenderanno con la trasferta di Reggio Emilia, Sabato 23 Marzo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 78 volte, 1 oggi)