ASCOLI PICENO – Si è svolto nella mattinata di venerdì l’incontro “Amministrazione trasparente : una giornata all’Urp” , promosso dall’Amministrazione comunale per illustrare il bilancio dei primi mesi di attività e i programmi futuri dell’Ufficio Relazioni col Pubblico. A fare gli onori di casa è stato il sindaco Guido Castelli : “Questo ufficio è aperto dal 3 dicembre e abbiamo ritenuto opportuno il dover comunicare i primi risultati. Per la città di Ascoli è un servizio nuovo che ha senza anche nel recepire suggerimenti da parte dei cittadini e richieste di collaborazione da parte di chi, associazioni e sindacati, vogliano gratuitamente servire un servizio al territorio. Ogni tre mesi terremo un incontro come questo di verifica e io personalmente ho intenzione di stare ogni settimana un giorno a disposizione dei cittadini in questa sede ricevendo i cittadini che vogliano parlare con me senza appuntamento“.

A fare il punto della situazione di questi primi mesi di attività è stata poi la responsabile del servizio Cinzia Mascetti: “Noi siamo stati fortunati nell’aver formato una ottima squadra motivatissima, essendo noi stessi in primis cittadini capiamo le esigenze e cerchiamo di venirle incontro con cortesia, accoglienza e professionalità. L’ufficio è attivo da pochi mesi ma il lavoro di preparazione è partito due anni fa con il censimento di tutti i servizi comunali. Finalmente la città si è dotata di un ufficio che potesse dare risposta ad ogni richiesta di informazione senza essere costretti a girare per i vari uffici. Il nostro lavoro comunque non si limita a questo ma negli sportelli è possibile accedere agli atti nonché fare segnalazioni che si vogliono mettere a conoscenza dell’amministrazione comunale. A breve sarà online anche il nuovo sito che sarà più semplice ed accessibile e che darà la possibilità anche di poter scaricare tutta la modulistica“.

“In questo primo trimestre – continua la Mascetti – il 65% delle richieste di informazione sono state di primo livello ovvero di immediata risposta, mentre il 35% di secondo livello ovvero più complesse che richiedono 24/28 ore per essere soddisfatte. Quanto alle segnalazioni il 60% sono state chiuse, il 5% da verificare e il 35% in lavorazione, quindi più della metà sono state risolte. Nello specifico il 41% delle segnalazioni riguardavano non conformità ovvero malfunzionamenti o problemi del manto stradale, il 20% reclami, il 25% richieste mentre il restante 14% gravi problematiche come ambiente ed abusi. Un altro nostro obiettivo è quello di rendere lo sportello più polifunzionale possibile aprendo a consulenze di vari settori come adesso con lo Sportello Energia, Punto Integrazione per gli stranieri e Cittadinanza Attiva. inoltre a breve saranno attivi  altri servizi come il giù citato ” Il sindaco risponde” poi con la Confcooperative faremo un servizio di consulenze verso quei giovani che hanno interesse di avviare una attività nel mondo delle cooperative per fornigli ogni informazione in modo unitario ed esaustivo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 358 volte, 1 oggi)