ASCOLI PICENO – Una forte influenza ha colpito il Vescovo Silvano Montevecchi che, in questi giorni, è stato seguito dal suo medico Albino Lori. La forte febbre, arrivata nella serata di giovedì, sembrava essere scesa già nel giorno successivo. Il Vescovo si era alzato, aveva preso piccoli pasti e sembrava sulla via della guarigione.

Nella serata di sabato però ha cominciato ad accusare forti dolori alla testa pur senza febbre. Domenica mattina visto il permanere di una situazione molto precaria si è provveduto all’immediato ricovero ospedaliero, pensando si trattasse di ischemia o cose similari. Poi, dopo le prime ricerche è stata stilata la diagnosi: meningite virale, malattia molto grave pur se nella forma non contagiosa.

Il Vescovo è stato spostato in rianimazione, in una stanza completamente isolata. Non può ricevere visite. I medici daranno notizie una volta al giorno, verso le 13.00.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.419 volte, 1 oggi)